Sabato 13 giugno - Visita guidata ai Musei Vaticani e alla Cappella Sistina

Sabato 13 giugno torneremo con il nostro consueto appuntamento mensile con i Musei Vaticani e la Cappella Sistina.

Dopo 4 mesi di interruzione a causa dell’emergenza Coronavirus per le visite guidate, i Musei Vaticani riaprono lunedì 1 giugno. Eccezionalmente in questo periodo i Musei saranno aperti il sabato dalle 10 alle 22; l’appuntamento per la nostra visita guidata sarà alle 17.

 

I Musei Vaticani contengono un’enorme collezione di antichità e opere d’arte, raccolte nel corso dei secoli dai Papi.

 

Inizieremo la visita dal Cortile della Pigna poi vedremo il Museo Pio-Clementino, splendida collezione di statue greche e romane. Il tour continuerà con la visita della Galleria dei Candelabri, della Galleria degli Arazzi e della Galleria delle Carte Geografiche. Infine ammireremo gli ambienti affrescati da due dei massimi geni del Rinascimento, le Stanze di Raffaello e la Cappella Sistina di Michelangelo.

 

L’appuntamento è alle ore 16.30 a via Tunisi, angolo viale Vaticano, all’inizio della scalinata (si entra alle 17, si raccomanda la puntualità).

 

A causa dell’emergenza Coronavirus, vi ricordiamo che per poter partecipare alla visita guidata nei Musei Vaticani bisognerà attenersi alle seguenti regole:

1) Obbligo di indossare la mascherina per tutta la durata della visita

2) Il gruppo potrà essere formato da massimo 10 persone (più la guida)

Inoltre la guida si occuperà di sensibilizzare la distanza interpersonale tra i membri del gruppo.

 

Il costo della visita per i SOCI è di 30 euro e comprende:

- Biglietto di ingresso ai Musei Vaticani (17 euro)

- Per i nuovi soci:

33 euro (comprende anche il costo della tessera 2020 di WelcRome di 5 euro).

 

La durata approssimativa della visita è di 3 ore.

La visita si svolgerà al raggiungimento di MINIMO 8 persone.

 

La prenotazione è OBBLIGATORIA per cui scriveteci il vostro NOME, COGNOME, NUMERO DI PARTECIPANTI ED UN VOSTRO CONTATTO TELEFONICO ENTRO LUNEDI’ 8 giugno alla nostra email: romawelcrome@gmail.com


Domenica 1 marzo - Visita alla misteriosa Cripta dei Cappuccini

Domenica 1° marzo visiteremo il complesso di Santa Maria della Concezione, più noto come “Chiesa dei Cappuccini”. La particolarità di S. Maria della Concezione è sicuramente legata alla Cripta dei Cappuccini, decorata con le ossa di almeno 4000 frati cappuccini morti tra il 1528 e il 1870, recuperati dalle fosse comuni del vecchio cimitero dell’Ordine dei Cappuccini. Vedremo la Chiesa, la Cripta e il Museo che contiene un bellissimo dipinto del Caravaggio, “San Francesco in meditazione” (nella foto), eseguito nel 1605.

 

L’appuntamento è alle ore 15 sotto la Chiesa, che si trova in Via Veneto 27, (facilmente raggiungibile con la Metro A, fermata “Barberini”).

La visita dura 1 ora e 30.

 

Il biglietto d’ingresso al Museo e alla Cripta è pari a 5 euro

+

10 euro per i nostri soci;

15 per i nuovi (tesseramento 2020 compreso).

 

La prenotazione è OBBLIGATORIA per cui scriveteci il vostro NOME, COGNOME, NUMERO DI PARTECIPANTI ED UN VOSTRO CONTATTO TELEFONICO a:

romawelcrome@gmail.com


Sabato 29 febbraio - Bramante, Raffaello e le meraviglie di Santa Maria della Pace

Ogni volta che ci troviamo nella chiesa di Santa Maria della Pace rimaniamo incantati da questo scrigno di capolavori.

La chiesa fu edificata nel 1482, in base ad un voto di papa Sisto IV che sulle fondazioni di una cappella intitolata a Sant'Andrea de Aquaricariis fece erigere una chiesa dedicata alla Vergine.

Le sue meravigliose forme architettoniche si devono ad un restauro commissionato tra il 1656 ed il 1667 da papa Alessandro VII Chigi a Pietro da Cortona, che aggiunse la famosa facciata barocca che si spinge in avanti tra le ali concave.

Al suo interno visiteremo la Cappella Chigi disegnata da Raffaello nel 1516 per il ricchissimo banchiere Agostino, coronata nello splendido arco da un affresco raffigurante quattro Sibille (Cumana, Persica, Frigia e Tiburtina). I quattro Profeti della sovrastante lunetta (David, Daniele, Abacuc e Giona) disegnati sempre da Raffaello, furono rifiniti ad affresco da Timoteo Viti.

Straordinaria anche la Cappella Cesi, progettata da Antonio da Sangallo il giovane e decorata sull'arcata esterna da affreschi del Rosso Fiorentino.

Un altro elemento di spicco della chiesa è certamente il chiostro del Bramante (1500-1504), costruito per il cardinale Oliviero Carafa. Rappresenta una delle opere più importanti del Rinascimento cinquecentesco e fu tra le prime opere romane progettate dal Bramante dopo il periodo milanese.

 

Appuntamento: alle ore 10.45 davanti la chiesa in via dell'Arco della pace

Quota: 10 euro per i nostri soci; 15 euro per i nuovi (tessera WelcRome inclusa).

Sconti per bambini e studenti.

Durata: 1 ora e 20 minuti

 

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA con il vostro NOME, COGNOME, UN CONTATTO TELEFONICO, IL NUMERO DEI PARTECIPANTI, IL TITOLO E LA DATA DELLA VISITA tramite la nostra email: romawelcrome@gmail.com


Venerdì 28 febbraio - La Galleria Doria Pamphilj e le 'donne del Caravaggio

 

Ormai è risaputo il fatto che per ritrarre Vergini e Sante il pittore impiegava come modelle alcune cortigiane note nella Roma del tempo, peculiarità che contribuisce a renderlo famosissimo e conosciutissimo tra i contemporanei...

Il palazzo è tuttora abitato dagli eredi Doria Pamphilj e la sensazione più forte, visitandolo, è quella di una passeggiata in un luogo dove il tempo si è fermato, precisamente nella bellezza di un palazzo principesco romano tra il Sei ed il Settecento.

 

L'appuntamento è nel cortile di ingresso del Palazzo su via del Corso 305 alle ore 16; la visita inizierà alle ore 16.15.

La quota di partecipazione è di

22 euro per i nostri soci già tesserati;

27 euro per chi si tessera con noi sul luogo dell'evento (comprende il biglietto di ingresso (pari a 12 euro), la visita guidata di 1 ora e 45 minuti con Storica dell'arte specializzata e la tessera WelcRome 2020);

14 euro per i ragazzi dai 10 ai 18 anni;

8 euro per i bambini dai 5 ai 10 anni (pari al biglietto di ingresso a palazzo, la nostra visita guidata per loro sarà gratuita);

Sotto ai 5 anni: ingresso completamente gratuito.

Numero minimo di partecipanti: 10

 

La prenotazione è obbligatoria e valida SOLO tramite email al romawelcrome@gmail.com con NOME, COGNOME, UN CONTATTO TELEFONICO E NUMERO DEI PARTECIPANTI


Venerdì 28 febbraio - Villa Lante e il colle Gianicolo

Venerdì 28 Febbraio ci rifaremo gli occhi al Gianicolo; andremo a Villa Lante e poi passeggeremo fino al Fontanone, nel punto più alto e panoramico del colle. Villa Lante è una splendida residenza estiva realizzata tra il 1518 e il 1531 da Giulio Romano, allievo prediletto di Raffaello. Il committente è il toscano Baldassarre Turini, importante funzionario della corte dei papi Medici, Leone X e Clemente VII e la durata dei lavori si prolungò a causa del sacco di Roma del 1527. La villa passò alla famiglia Lante nel 1551, poco dopo la morte di Turini avvenuta nel 1543, e ne prese il nome. La famiglia Lante vendette la villa di Roma ai Borghese nel 1817; in seguito fu acquistata nel 1909 dall'archeologo tedesco Wolfgang Helbig e passò infine, nel 1950, allo Stato finlandese, che vi ha posto la propria ambasciata presso la Santa Sede e l'Institutum Romanum Finlandiae, centro della ricerca archeologica finlandese in Italia.

Dalla loggia della villa si gode un panorama davvero mozzafiato!!

 

Appuntamento: davanti la villa su via della Passeggiata del Gianicolo 10 alle ore 10.45, si inizia alle 11.

Quota: 15 euro (biglietto di ingresso + visita guidata) per i nostri soci;

20 euro per i nuovi (tesseramento 2020 compreso).

Durata: 1 ora e 30 minuti

 

PRENOTAZIONI ENTRO IL 25 FEBBRAIO.

La visita partirà al raggiungimento di un gruppo minimo di 10 persone.

Prenotazione obbligatoria alla nostra email:

romawelcrome@gmail.com


Domenica 23 febbraio - Caravaggio, Giordano Bruno e l'invisibile natura delle cose

Faremo una passeggiata tra San Luigi dei Francesi e Campo de' Fiori. ispirata all'interessantissimo libro "Caravaggio, Giordano Bruno e l'invisibile natura delle cose" di Anna Maria Panzera (2011) che, come dice Claudio Strinati nella prefazione "mira a far convergere i due ambiti di ricerca (ovvero del Caravaggio e di Giordano Bruno) verso una soluzione capace di portare importanti chiarimenti all'interno di una delle questioni forse più dibattute dell'intera storia dell'arte italiana, quella inerente al pensiero e all'opera di Giordano Bruno messi in rapporto con l'arte di Michelangelo Merisi da Caravaggio, indagata nelle sue più profonde motivazioni etiche, estetiche ed epistemologiche. Caravaggio e Giordano Bruno sono stati i fondatori di un pensiero nuovo e di una nuova estetica, e 'amando la realtà, dettero materia all’invisibile' (A.M.Panzera).

 

La visita guidata è a cura di Annalisa Gonnella, dottoressa in Filosofia.

L'appuntamento è davanti la chiesa di San Luigi dei Francesi alle 16.15, si inizia alle 16.30. Ammireremo la straordinaria Cappella Contarelli di Caravaggio e poi ci sposteremo a Campo de' fiori.

Quota: 10 euro per i soci;

15 per i nuovi (tessera WelcRome 2020 inclusa)

Durata: 1 ora e 45 minuti

Bambini e ragazzi fino ai 18 anni: 6 euro; gratis per i bambini sotto i 5 anni.

Oltre le 10 prenotazioni sarà nostra cura l'affitto dei whispers.

Per chi vuole la visita sarà seguita da un aperitivo nel cuore del Ghetto, presso il ristorante 'La Reginella'.

L'aperitivo (costituito da 1 calice di prosecco o 1 vino o 1 birra; stuzzichini vari; 1 carciofo alla Giudia) è di 15 euro.

 

Questo è il link del ristorante: https://www.lareginella.it

e la sua pagina Fb: https://www.facebook.com/lareginellaroma/

NB: Ovviamente si può partecipare alla visita guidata anche senza seguirci nell'aperitivo.

IMPORTANTE: IL 'PARTECIPERO' all'evento ci fa piacere ma non conta come prenotazione.

 

L'unico modo per partecipare è

scriverci il vostro nome, cognome, numero di partecipanti, un contatto telefonico ed il nome della visita guidata nell'oggetto dell'email:

romawelcrome@gmail.com


Sabato 22 febbraio - Le meraviglie di Villa Farnesina su Via Lungara

Villa Farnesina su via Lungara, meraviglioso esempio di architettura rinascimentale all'interno di un bellissimo parco nel cuore di Trastevere, fu commissionata dal banchiere Agostino Chigi ai più importanti artisti di inizio Cinquecento, come Raffaello Sanzio, Baldassarre Peruzzi, Giulio Romano e Sebastiano del Piombo e conserva al suo interno affreschi memorabili, come quelli della LOGGIA DI AMORE E PSICHE.

Il complesso rinascimentale fu iniziato dall’architetto Baldassarre Peruzzi nei primi anni del 1500, risparmiata dalle turbinose vicende e dai numerosi passaggi di proprietà, la Villa reca oggi il nome e la memoria della famiglia Farnese, a cui pervenne nel 1579.

Non perdete l'occasione di visitare questa meravigliosa ed ancora poco conosciuta villa romana!

 

L'appuntamento è alle 10.45 davanti l'ingresso su Via Lungara 230; la visita inizia alle 11 e durerà 1 ora e 30 minuti.

Il biglietto di ingresso è pari a 10 euro (scontato per over 65enni e per studenti; ulteriori sconti per bambini)

+

Quota della visita guidata: 10 euro per i nostri soci;

15 per i nuovi (tesseramento 2020 compreso).

Sconti per bambini e ragazzi fino ai 18 anni (per loro la visita costa 5 euro).

Raggiunte le 15 prenotazioni sarà nostra cura l'affitto di whispers compresi nella quota.

 

La prenotazione è OBBLIGATORIA per cui scriveteci il vostro NOME, COGNOME, NUMERO DI PARTECIPANTI ED UN VOSTRO CONTATTO TELEFONICO a:

romawelcrome@gmail.com


Sabato 22 febbraio - Il medioevo, Roma e le sue “strane” storie

Quella che vi racconteremo è proprio una storia bizzarra che vede come luogo di ambientazione la basilica di San Giovanni in Laterano. E’ al suo interno infatti che si svolse il processo più macabro e incredibile della storia dei Pontefici romani nel lontano gennaio 897: Papa Formoso è il protagonista di questo processo, ma per “ovvi motivi” non può più rispondere alle accuse che gli vengono mosse, né tantomeno difendersi…

Con l'occasione rivedremo insieme l’interno della più antica ed importante Basilica dell'Occidente e proseguiremo per il vicino Battistero Lateranense, il primo battistero della storia cristiana, anch'esso ricco di curiosità.

Infine scopriremo un luogo che non tutti i romani conoscono ma che è il protagonista di un’antica leggenda medioevale ovvero la storia della Papessa Giovanna, l’unica donna, nella storia della chiesa, ad essere diventata papa…

 

Appuntamento: alle ore 15.45 in Piazza San Giovanni in Laterano

Quota: 10 euro per i nostri soci;

15 euro per i nuovi (che riceveranno la nostra tessera associativa)

Durata della visita: 1 ora e 30 minuti circa.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA con il vostro NOME, COGNOME, UN CONTATTO TELEFONICO ed il NUMERO DI PARTECIPANTI a questa email: romawelcrome@gmail.com


Sabato 22 febbraio - Canova: Eterna bellezza, la mostra di Palazzo Braschi

Nella bellissima cornice di Palazzo Braschi una mostra evento dedicata ad Antonio Canova, incentrata sul legame che l’artista ebbe con la città di Roma a cavallo fra il Settecento e l’Ottocento. La città eterna, grazie alla ricchezza di esempi di arte antica, fu per lo scultore una fondamentale fonte di ispirazione divenendo musa ispiratrice per il suo genio creativo.

Il museo ospita 170 opere di Canova e di alcuni artisti a lui coevi divisa in 13 sezioni che illustrano, oltre all’arte canoviana, il contesto che lo scultore trovò in quegli anni a Roma.

 

L'appuntamento è alle ore 10.45 in Piazza di San Pantaleo n. 10; la visita inizia alle 11 e durerà 1 ora e 30 minuti.

Il biglietto di ingresso è di 13 euro intero;

11 euro ridotto (possessori MIC card; over 65 e altre riduzioni da verificare sul sito);

biglietto speciale Famiglie € 22,00 (2 adulti più figli al di sotto dei 18 anni).

La quota della visita guidata è di: 10 euro per i nostri soci;

15 per i nuovi (tesseramento 2020 compreso).

Sconti per bambini e ragazzi fino ai 18 anni (per loro la visita costa 5 euro).

Superate le 10 prenotazioni sarà nostra cura l'affitto di whispers compresi nella quota.

 

La prenotazione è OBBLIGATORIA per cui scriveteci il vostro NOME, COGNOME, NUMERO DI PARTECIPANTI ED UN VOSTRO CONTATTO TELEFONICO alla nostra email:

romawelcrome@gmail.com


Venerdì 21 febbraio - Raffaello architetto: la chiesa di Sant'Eligio degli Orefici

PRENOTAZIONI ENTRO IL 14 FEBBRAIO

Venite con noi alla scoperta di un gioiello rinascimentale nascosto: la chiesa di Sant'Eligio degli Orefici in una traversa di Via Giulia!

Si tratta di una delle rarissime architetture ideate da Raffaello Sanzio, che ebbe da papa Giulio II l'incarico di progettare questo piccolo capolavoro "in strada Giulia" per "li diletti figlioli dell'Università delli Orefici".

Decisamente influenzato dal Bramante, Raffaello disegnò il progetto dell’edificio, che fu iniziato nel 1516 sotto la sua stessa supervisione. Terminato da Baldassarre Peruzzi, subentrato nella direzione dei lavori dopo la morte di Raffaello, il piccolo tempio fu gravemente lesionato nella facciata all’inizio del secolo successivo. Questa venne ricostruita ad opera di Flaminio Ponzio che seppe creare un prospetto semplice e armonioso nel completo rispetto dell’originale raffaellesco.

Sede della celebre Università degli Orefici, all’interno vi sono custoditi splendidi affreschi cinquecenteschi tra cui quelli di Matteo da Lecce, di Taddeo Zuccari, di Giovanni De Vecchi e del Romanelli...

 

Appuntamento: davanti la chiesa alle ore 10.45, si inizia alle 11.

Quota: 10 euro a persona per il biglietto di ingresso;

+

10 euro per i nostri soci;

15 euro per i nuovi (tessera WelcRome inclusa)

Durata: 1 ora e 15 minuti

Minimo 10 partecipanti

 

Per partecipare scrivete esclusivamente alla nostra email il vostro nome, cognome, numero di partecipanti ed un contatto telefonico: romawelcrome@gmail.com


Giovedì 20 febbraio - E' dell'artista il fin la meraviglia:una passeggiata nel Barocco

Siamo lieti di invitarvi ad una passeggiata 'nel Barocco', quindi nel XVII secolo, quello di Caravaggio, i Carracci, Reni, Domenichino, Guercino e di Giambattista Marino, massimo esponente della poesia barocca. Ci stupiremo ancora una volta davanti a quel capolavoro di scultura ed ingegneria che è la Fontana dei 4 fiumi del Bernini ed ammireremo un grande scrigno di arte, architettura e scultura, la chiesa di S.Agnese in Agone.

 

Appuntamento: davanti palazzo Pamphilj a piazza Navona alle 16. Visiteremo la chiesa di S.Agnese in Agone e la magnifica piazza.

Quota: 10 euro per i soci; 15 per i nuovi (tessera 2020 inclusa). Superate le 10 persone sarà nostra cura affittare whispers.

Durata: 1 ora e 30 minuti

Sconti per bambini e ragazzi fino ai 18 anni.

 

Per partecipare scriveteci il vostro NOME, COGNOME, UN CONTATTO TELEFONICO, IL TITOLO DELLA VISITA E LA DATA alla nostra email: romawelcrome@gmail.com


Domenica 16 febbraio - L'illusionistica meraviglia barocca nella Chiesa del Gesù

La volta centrale della navata della chiesa del Santissimo Nome di Gesù ospita il capolavoro pittorico di Giovan Battista Gaulli, detto il Baciccio (1639-1709).

Si tratta dell’affresco intitolato “Trionfo del Nome di Gesù” che l’artista genovese realizza tra il 1674 e il 1679. Il soffitto si spalanca allo stupore dello spettatore: le immagini, investite dal raggio di luce che parte dal centrale monogramma di Cristo, sembrano esplodere grazie anche alla sapiente ombreggiatura realizzata sul bordo inferiore della cornice con l’apparato figurativo in legno e stucco realizzato su disegno dello stesso Gaulli da Antonio Raggi e Leonardo Reti.

La chiesa fu costruita tra il 1568 ed il 1584 dal Vignola su commissione del cardinale Alessandro Farnese secondo i rigidi canoni dell'architettura barocca della Controriforma. Visiteremo anche la stupenda Cappella di S.Ignazio, realizzata dall'artista gesuita Andrea Pozzo in onore del soldato spagnolo Ignazio Loyola, che si convertì al servizio della Chiesa nel 1521 dopo essere stato ferito in battaglia...

Pronti a lasciarvi stupire da un capolavoro di pittura, architettura, scultura e poetica barocca?

 

Appuntamento: davanti la chiesa del Gesù alle 17.30, si inizia alle 17.45.

Quota: 10 euro per i nostri soci;

15 euro per i nuovi (tesseramento 2020 compreso).

Durata: 1 ora e 15 minuti

 

La prenotazione è OBBLIGATORIA per cui scriveteci il vostro NOME, COGNOME, NUMERO DI PARTECIPANTI ed un CONTATTO TELEFONICO alla nostra email: romawelcrome@gmail.com


Domenica 16 febbraio - Artemisia Gentileschi: la vita e l'opera. Visita a Palazzo Spada

Artemisia Gentileschi (1593-1654) è stata una grande pittrice del periodo Barocco. Figlia di Orazio, famoso pittore e amico del Caravaggio, è una delle donne più note della storia dell'Arte. Come vedremo la sua fu una vita davvero intensa; vi racconteremo la biografia e l'opera della grande pittrice inquadrandola nel periodo storico e culturale in cui visse.

Visiteremo la Galleria Spada e ci concentreremo in particolare sulle 2 tele della Gentileschi che vi sono conservate.

Il grande critico Roberto Longhi scrisse che Artemisia è "l'unica donna in Italia che abbia mai saputo che cosa sia pittura, e colore, e impasto, e simili essenzialità".

 

L'appuntamento è nel cortile di ingresso su piazza Capodiferro 13 alle ore 10.45; la visita inizierà alle 11.

Quota: 15 euro per i soci (biglietto di ingresso + visita guidata)

20 euro per i nuovi (biglietto di ingresso + visita guidata + tessera WelcRome).

Durata: 1 ora e 30 minuti.

 

Per partecipare scriveteci il vostro NOME, COGNOME, UN CONTATTO TELEFONICO, IL NUMERO DI PARTECIPANTI, IL TITOLO DELLA VISITA alla nostra email: romawelcrome@gmail.com


Sabato 15 febbraio - Visita guidata ai Musei Vaticani e alla Cappella Sistina

Sabato 15 febbraio visiteremo i Musei Vaticani e alla Cappella Sistina.

I Musei Vaticani contengono un’enorme collezione di antichità e opere d’arte, raccolte nel corso dei secoli dai Papi.

Inizieremo la visita dal Cortile della Pigna poi vedremo il Museo Pio-Clementino, splendida collezione di statue greche e romane. Il tour continuerà con la visita della Galleria dei Candelabri, della Galleria degli Arazzi e della Galleria delle Carte Geografiche. Infine ammireremo gli ambienti affrescati da due dei massimi geni del Rinascimento, le Stanze di Raffaello e la Cappella Sistina di Michelangelo.

 

L’appuntamento è alle ore 13.30 a via Tunisi, angolo viale Vaticano, all’inizio della scalinata.

Il costo della visita per i SOCI è di 35 euro e comprende:

- Biglietto di ingresso SALTAFILA ai Musei Vaticani (17 euro + 4 euro di prenotazione).

Per i nuovi soci:

38 euro (comprende anche il costo della tessera 2020 di WelcRome che per questa occasione sarà di 3 euro).

La durata approssimativa della visita è di 3 ore.

La visita si svolgerà al raggiungimento di MINIMO 8 persone.

 

La prenotazione è OBBLIGATORIA per cui scriveteci il vostro NOME, COGNOME, NUMERO DI PARTECIPANTI ED UN VOSTRO CONTATTO ENTRO SABATO 8 FEBBRAIO alla nostra email:

romawelcrome@gmail.com


Sabato 15 febbraio - Sulle orme di Gian Lorenzo Bernini: la sua vita ed opera

Faremo una passeggiata a tema 'Barocco' con uno dei suoi protagonisti, Gian Lorenzo Bernini (Napoli 1598-Roma 1680).

Vi racconteremo la sua biografia e la sua grandiosa opera di scultore, architetto, urbanista, scenografo e pittore.

In particolare partiremo da una chiesa nella quale l'artista realizza l'altare del transetto sinistro, con lo spettacolare gruppo scultoreo della Transverberazione di santa Teresa d'Avila, compiuta per il cardinale veneziano Federico Cornaro tra il 1644 e il 1652 durante il pontificato di papa Innocenzo X. Ci sposteremo poi a piazza Barberini, dove ammireremo la Fontana del Tritone e la Fontana delle Api, due delle fontane che il genio barocco realizza invece negli anni del pontificato Barberini (1623-1644).

 

Appuntamento: davanti la chiesa di Santa Maria della Vittoria (zona Repubblica) alle ore 11; si inizia alle 11.15.

Quota: 10 euro per i nostri soci;

15 euro per i nuovi che si tessereranno sul luogo di incontro.

Durata: 1 ora e 45 minuti

Distanza da percorrere: 500 metri

 

Per partecipare scriveteci i vostri nominativi ed un contatto telefonico alla nostra email:

romawelcrome@gmail.com


Domenica 9 febbraio - La Galleria Doria Pamphilj e le 'donne del Caravaggio'

Visiteremo insieme il magnifico Palazzo Pamphilj su via del Corso e la sua Galleria. Oltre ad ammirare alcune tra le opere più rilevanti dello splendido museo, ci soffermeremo sulla 'Maddalena penitente' e sul 'Riposo durante la fuga in Egitto' del Caravaggio, davanti ai quali vi parleremo di tre donne, Anna Bianchini, Fillide Melandroni e Maddalena Antognetti (detta Lena), tutte amiche, amanti, modelle e muse del genio lombardo.

Ormai è risaputo il fatto che per ritrarre Vergini e Sante il pittore impiegava come modelle alcune cortigiane note nella Roma del tempo, peculiarità che contribuisce a renderlo famosissimo e conosciutissimo tra i contemporanei...

 

Il palazzo è tuttora abitato dagli eredi Doria Pamphilj e la sensazione più forte, visitandolo, è quella di una passeggiata in un luogo dove il tempo si è fermato, precisamente nella bellezza di un palazzo principesco romano tra il Sei ed il Settecento.

L'appuntamento è nel cortile di ingresso del Palazzo su via del Corso 305 alle ore 16; la visita inizierà alle ore 16.15.

 

La quota di partecipazione è di

22 euro per i nostri soci già tesserati;

27 euro per chi si tessera con noi sul luogo dell'evento (comprende il biglietto di ingresso (pari a 12 euro), la visita guidata di 1 ora e 45 minuti con Storica dell'arte specializzata e la tessera WelcRome 2020);

14 euro per i ragazzi dai 10 ai 18 anni;

8 euro per i bambini dai 5 ai 10 anni (pari al biglietto di ingresso a palazzo, la nostra visita guidata per loro sarà gratuita);

Sotto ai 5 anni: ingresso completamente gratuito.

Numero minimo di partecipanti: 10

 

👉🏼La prenotazione è obbligatoria e valida SOLO tramite email al romawelcrome@gmail.com con NOME, COGNOME, UN CONTATTO TELEFONICO E NUMERO DEI PARTECIPANTI


Domenica 9 febbraio - Gli splendori del Rinascimento alla corte di Agostino Chigi

Vi invitiamo a visitare con noi la splendida Villa Farnesina su via Lungara, meraviglioso esempio di architettura rinascimentale all'interno di un bellissimo parco nel cuore di Trastevere.

Fu commissionata dal banchiere Agostino Chigi -al tempo l'uomo più ricco d'Europa- che si rivolse ai più importanti artisti di inizio Cinquecento, come Raffaello Sanzio (e ai suoi allievi tra cui Giulio Romano e Francesco Penni), Baldassarre Peruzzi, Sebastiano del Piombo e il Sodoma. Tra le sue straordinarie sale con affreschi memorabili, ricordiamo quello del Trionfo di Galatea (Raffaello 1511ca) e le Nozze di Alessandro e Rossane di Giovanni Antonio Bazzi detto il Sodoma (1517) nella Camera da letto del Chigi.

Il complesso rinascimentale fu iniziato dall’architetto Baldassarre Peruzzi, risparmiata dalle turbinose vicende e dai numerosi passaggi di proprietà, la Villa reca oggi il nome e la memoria della famiglia Farnese, a cui pervenne nel 1579.

Non perdete l'occasione di visitare questa meravigliosa ed ancora poco conosciuta villa romana!

 

L'appuntamento è alle 11 davanti l'ingresso su Via Lungara 230; si inizia alle 11.15.

Il biglietto di ingresso è pari a 12 euro (scontato per over 65enni e per studenti; ulteriori sconti per bambini)

+

Quota della visita guidata: 10 euro per i nostri soci;

15 per i nuovi (tesseramento 2020 compreso).

Sconti per bambini e ragazzi fino ai 18 anni (per loro la visita costa 5 euro).

Raggiunte le 15 prenotazioni sarà nostra cura l'affitto di whispers compresi nella quota.

La visita sarà confermata entro le 24 ore precedenti ed eventuali disdette dovranno pervenirci 3 ore prima dell'appuntamento.

 

La prenotazione è OBBLIGATORIA per cui scriveteci il vostro NOME, COGNOME, NUMERO DI PARTECIPANTI ED UN VOSTRO CONTATTO TELEFONICO alla nostra email:

romawelcrome@gmail.com


Domenica 9 febbraio - Visita guidata al Cimitero Acattolico e al Museo di Porta S.Paolo

Domenica 9 febbraio visiteremo il cimitero Acattolico, vedremo la Piramide Cestia e alla fine entreremo nel Museo della Via Ostiense - Porta S.Paolo.

Come indica il nome ufficiale, il Cimitero acattolico di Roma è il posto per l'ultimo riposo non solo dei protestanti, ma dei non-cattolici in generale; è riservato però a quelli stranieri, senza distinzione di nazionalità. Trovano, tra gli altri, qui riposo eterno il poeta inglese John Keats, il poeta Percy Bysshe Shelley e anche il grande intellettuale e filosofo comunista Antonio Gramsci. A dominare il paesaggio la splendida cornice delle Mure Aureliane e della Piramide Cestia.

 

L’appuntamento è per le ore 11 alla metro Piramide.

Quota: 8 euro per i soci;

12 euro per i nuovi (che riceveranno la nostra tessera associativa con validità annuale).

Visita a cura di Girolamo Vetrani, guida turistica abilitata.

Durata: 1 ora e 30 minuti

(N.B.: La quota di partecipazione NON comprende il contributo di 3 euro che è obbligatorio versare per visitare il cimitero Acattolico.)

 

La prenotazione è OBBLIGATORIA per cui scriveteci il vostro NOME, COGNOME, NUMERO DI PARTECIPANTI ED UN VOSTRO CONTATTO TELEFONICO a:

romawelcrome@gmail.com


Sabato 8 febbraio - Una passeggiata a Campo Marzio: dal Pantheon al Tempio di Adriano

La nostra passeggiata, che dal Pantheon attraverso Via del Seminario ci conduce a piazza di Pietra, avrà come filo conduttore la figura dell'imperatore Adriano (76-138 d.C). Il suo tempio fu costruito dal suo successore Antonino Pio e terminato intorno al 145 nella piazza oggi chiamata 'di Pietra'. I suoi resti sono inglobati in un edificio del XVII secolo, eretto dall'architetto Carlo Fontana. L'edificio divenne una dogana vaticana e dal 1831, è stato adibito a sede della Borsa Valori di Roma. Restano ancora visibili undici delle tredici colonne originarie del lato nord e attualmente inglobate nel palazzo che ospita la sede principale della Camera di commercio.

Percorrendo Via del Seminario (che prende il nome dal Seminario Romano che nel 1608 si insediò nel palazzo Gabrielli, al civico 120)

Il Pantheon è uno dei monumenti più importanti della nostra città ed è un luogo che non smette mai di emozionarci. Costruito come tempio dedicato a tutte le divinità, fu fondato nel 27 a.C. da Marco Vipsanio Agrippa, genero di Augusto. Fu fatto ricostruire dall'imperatore Adriano tra il 120 e il 124 d.C., dopo che gli incendi dell'80 e del 110 d.C. avevano danneggiato la costruzione precedente di età augustea...

 

L'appuntamento è davanti il Pantheon alle ore 15.45, si inizia alle 16.

Quota: 10 euro per i nostri soci,

15 per i nuovi (tesseramento 2020 compreso).

Durata: 1 ora e 30 minuti.

 

Per partecipare, aspettiamo i vostri dati ed un contatto telefonico alla nostra email:

romawelcrome@gmail.com


Sabato 8 febbraio - Le donne nell'arte: Plautilla Bricci 'architettrice' barocca

Durante questa visita vi racconteremo la biografia e l'opera di Plautilla Bricci, pittrice ed architetto del XVII secolo. L'artista (Roma 1616-post 1700) fu membro dell'Accademia di San Luca; non si hanno molte notizie circa la sua formazione artistica, ma quel che è certo è che suo padre viveva in un ambiente di pittori, tutti gravitanti attorno al famosissimo Cavalier d'Arpino. Il suo nome è spesso associato a quello di miniatrici di fama, quali Anna Angelica Allegrini e Maddalena Corvini anche se non è risultato dalle fonti che ella abbia mai praticato la miniatura.

La Bricci era amica della pittrice suor Maria Eufrasia della Croce, sorella dell'abate Elpidio Benedetti - agente del Mazzarino, poi del re di Francia a Roma - grazie al quale le furono affidati i due suoi più importanti lavori, ovvero la costruzione della sua villa fuori Porta San Pancrazio in zona Gianicolo (1663-67) denominata, per la sua forma, il Vascello, e la cappella di San Luigi, realizzata tra tra il 1664 e il 1680 nella terza navata sinistra della chiesa di San Luigi dei Francesi, e dedicata a san Luigi, re di Francia...

 

L'appuntamento è davanti la chiesa di San Luigi dei Francesi alle 11, si inizia alle 11.15.

Quota: 10 euro per i soci

15 per i nuovi (tessera WelcRome compresa).

Durata: 1 ora e 15 minuti.

 

Per prenotarvi scriveteci un'email con il vostro NOME, COGNOME, UN CONTATTO TELEFONICO ED IL NUMERO DI PARTECIPANTI: romawelcrome@gmail.com


Venerdì 7 febbraio - La Grande Bellezza: Visita a permesso speciale!

Grazie ad un permesso speciale avremo l’opportunità di affacciarci dalle “finestre” del Fontanone dell’acqua Paola dove sono state girate alcune sequenze del film “La Grande Bellezza” con una vista mozzafiato sulla città.

Nel 1600 questo luogo era un ampio giardino che faceva parte di un complesso molto più grande di come si presenta attualmente, tanto che fu destinato ad Orto Botanico da Papa Alessandro VII Chigi. Soltanto nella seconda metà dell’Ottocento, l’orto Botanico fu trasferito nell’attuale sede di Villa Corsini alla Lungara.

A ricordo di quel grande giardino ne rimane oggi uno più piccolo che ospita pezzi antiquari, come stemmi papali ed iscrizioni marmoree situati nel “ventre” della famosa fontana.

Dopo aver ammirato da “dentro” e fuori la fontana, ci recheremo a piedi nel magnifico tempietto del Bramante e rivivremo le vicende di questo meraviglioso colle di Roma.

 

Appuntamento: alle 14.45 di fronte al Fontanone dell'acqua Paola.

Il biglietto di ingresso al giardino è di 4 euro intero; ridotto a 3 euro

+

quota della visita guidata 10 euro per i nostri soci;

15 per i nuovi (tesseramento 2020 compreso).

Sconti per bambini e ragazzi fino ai 18 anni (per loro la visita costa 5 euro).

Superate le 10 prenotazioni sarà nostra cura l'affitto di whispers compresi nella quota.

 

La prenotazione è OBBLIGATORIA per cui scriveteci ENTRO IL 6 FEBBRAIO il vostro NOME, COGNOME, NUMERO DI PARTECIPANTI ED UN VOSTRO CONTATTO TELEFONICO a:

romawelcrome@gmail.com


Giovedì 6 febbraio - Il genio di Michelangelo: da S.Pietro in Vincoli al Campidoglio

Faremo una suggestivaa passeggiata 'michelangiolesca'. Partiremo da San Pietro in Vincoli, dove vi racconteremo tutte le vicende legate a quella che lo stesso Michelangelo definì 'la tragedia della sepoltura' ovvero la tomba di papa Giulio II (1505-1545). Passando per una parte di via dei Fori Imperiali saliremo poi sul colle Campidoglio, dove tratteremo la grandiosa sistemazione architettonica commissionata al genio toscano da papa Paolo III Farnese nel 1537 e vi racconteremo le secolari vicende legate a questo mitico colle romano...

 

L'appuntamento è davanti S.Pietro in Vincoli alle ore 16.15, si inizia alle 16.30.

Quota: 10 euro per i soci;

15 euro per i nuovi (tessera 2020 inclusa).

Durata: 1 ora e 30 minuti

Per prenotarvi scriveteci il vostro NOME, COGNOME, UN CONTATTO TELEFONICO ED IL NUMERO DI PARTECIPANTI alla nostra email: romawelcrome@gmail.com


Domenica 2 febbraio - Le donne del Caravaggio: la Madonna dei Pellegrini

Vi invitiamo ad ammirare una delle tele più emozionanti di Michelangelo Merisi da Caravaggio che per la straordinaria chiesa di Sant'Agostino in Campo Marzio dipinge la Madonna dei Pellegrini nella quale la Vergine ha le fattezze della bellissima Maddalena Antognetti (detta Lena), cortigiana, modella e amante dell'artista. Vi parleremo anche delle altre cortigiane amiche, modelle e protette del Caravaggio, tra cui Anna Bianchini e Fillide Melandroni, entrambe eternate come Madonne e Sante dalla bellezza imparagonabile.

Attraverso la storia e l'analisi di questo capolavoro tratteremo anche la parabola umana ed artistica di uno dei geni della pittura di tutti i tempi ed inquadreremo la situazione sociale e culturale della nostra città all'alba del 1600...

 

Appuntamento: davanti la chiesa di Sant'Agostino alle ore 16.45, si inizia alle 17.

Quota: 10 euro per i soci; 15 per i nuovi (tesseramento 2020 compreso).

Durata: 1 ora e 15 minuti

 

Visita a cura di una storica dell'arte e ricercatrice specializzata sul XVI e XVII secolo.

Per partecipare scrivete esclusivamente alla nostra email il vostro nome, cognome, numero di partecipanti ed un contatto telefonico: romawelcrome@gmail.com


Domenica 2 febbraio - Canova: Eterna bellezza, la mostra di Palazzo Braschi

Nella bellissima cornice di Palazzo Braschi una mostra evento dedicata ad Antonio Canova, incentrata sul legame che l’artista ebbe con la città di Roma a cavallo fra il Settecento e l’Ottocento. La città eterna, grazie alla ricchezza di esempi di arte antica, fu per lo scultore una fondamentale fonte di ispirazione divenendo musa ispiratrice per il suo genio creativo.

Il museo ospita 170 opere di Canova e di alcuni artisti a lui coevi divisa in 13 sezioni che illustrano, oltre all’arte canoviana, il contesto che lo scultore trovò in quegli anni a Roma.

 

L'appuntamento è alle ore 16.30 in Piazza di San Pantaleo n. 10; la visita inizia alle 11 e durerà 1 ora e 30 minuti.

Il biglietto di ingresso è di 13 euro intero;

11 euro ridotto (possessori MIC card; over 65 e altre riduzioni da verificare sul sito);

biglietto speciale Famiglie € 22,00 (2 adulti più figli al di sotto dei 18 anni).

La quota della visita guidata è di: 10 euro per i nostri soci;

15 per i nuovi (tesseramento 2020 compreso).

Sconti per bambini e ragazzi fino ai 18 anni (per loro la visita costa 5 euro).

Superate le 10 prenotazioni sarà nostra cura l'affitto di whispers compresi nella quota.

 

La prenotazione è OBBLIGATORIA per cui scriveteci il vostro NOME, COGNOME, NUMERO DI PARTECIPANTI ED UN VOSTRO CONTATTO TELEFONICO alla nostra email:

romawelcrome@gmail.com


Domenica 2 febbraio - Ingresso gratuito: Villa Torlonia e Casina delle civette

Domenica 2 Febbraio saremo in una delle ville romane più belle ed eleganti, villa Torlonia su via Nomentana. Visiteremo il Casino Nobile, la Casina delle civette e parte del parco della villa, una vera antologia di stili e di imitazioni classiche con tanto di obelischi, terme, teatri e templi.

Nel 1795 Giovanni Torlonia acquista il casino dalla famiglia Colonna ed in seguito sarà uno dei suoi cinque figli, Alessandro -suo vero erede spirituale- ad inaugurare la villa nel 1842. Il complesso neoclassico venne iniziato dall’architetto Giuseppe Valadier nel 1802, continuato da Giovanni Battista Caretti ed adibito a parco pubblico nel 1978.

La Casina delle civette è invece il risultato della trasformazione operata nel 1916-19 da Vincenzo Fasolo dell’ottocentesca Capanna Svizzera ideata da Giuseppe Jappelli. Le originali vetrate dell’edificio sono opere -fra gli altri- di Duilio Cambellotti e Cesare Picchiarini. Il nome deriva dal tema della civetta, l’elemento decorativo più ricorrente sulle famose vetrate che attingono al gusto Liberty a quell’epoca imperante.

La visita è davvero emozionante e ci dà l'occasione di conoscere storie, aneddoti e curiosità di un passato poi non così lontano, essendo stata anche dimora della famiglia Mussolini dal 1925 al 1943.

 

L'appuntamento è alle ore 10.45 davanti l'ingresso su via Nomentana 70; la visita inizierà alle ore 11.

Trattandosi della prima domenica del mese IL BIGLIETTO DI INGRESSO SARA' GRATUITO PER I RESIDENTI A ROMA mentre il costo della visita guidata di 1 ora e 45 minuti è di:

10 euro per i soci,

15 euro per i nuovi (che riceveranno la tessera WelcRome 2020).

NOTA BENE: Ogni partecipante si ricordi di portare un documento che attesti la residenza a Roma o nell'area metropolitana per usufruire della gratuità del primo del mese.

 

Ci si prenota con il vostro NOME, COGNOME, UN CONTATTO TELEFONICO ED IL NUMERO DI PARTECIPANTI: romawelcrome@gmail.com


Sabato 1 febbraio - Lo splendido Casino Pallavicini Rospigliosi e il colle Quirinale

Sul colle del Quirinale, all'interno del prezioso complesso architettonico di Palazzo Pallavicini Rospigliosi, un tempo sede delle grandiose Terme di Costantino, si trova il Casino dell'Aurora Pallavicini. L'edificio è un vero gioiello del barocco romano dei primi del Seicento, che il cardinale Scipione Borghese commissiona all'architetto fiammingo Giovanni Vasanzio.

Sulla volta del grande ambiente centrale si può ammirare l'affresco dell'Aurora, eseguito dal bolognese Guido Reni fra il 1613 e il 1614; esso divenne una delle opere più famose e copiate della storia dell'arte.

Dopo la visita a questo gioiello del Seicento romano vi racconteremo le vicende del colle del Quirinale e dei suoi più importanti palazzi e monumenti...

La visita è svolta da una storica dell'arte specializzata sul XVI e XVII secolo.

 

L'appuntamento è davanti il Palazzo Pallavicini su Via XXIV Maggio, 43 (di fronte le Scuderie del Quirinale) alle 15.15; si inizia alle 15.30.

Quota: 10 euro per i soci

15 euro per i nuovi (tessera WelcRome 2020 compresa).

 

La prenotazione è OBBLIGATORIA per cui scriveteci il vostro NOME, COGNOME, NUMERO DI PARTECIPANTI ed un CONTATTO TELEFONICO alla nostra email: romawelcrome@gmail.com


Sabato 1 febbraio - Il Monastero dei Ss Quattro Coronati

Molti sono i tesori che custodisce Roma e che spesso passano inosservati: il Monastero dei Santi Quattro Coronati è uno dei monumenti più ricchi di storia, arte e spiritualità della Capitale e rappresenta una delle più intense visioni del Medioevo a Roma.

Il complesso, con il suo aspetto imponente, appare simile ad una fortezza circondata da possenti mura che nel corso dei secoli sembrano non essere cambiate tanto che oltrepassare l’arcata d’ingresso ed entrare all’interno di questo monastero è davvero un’esperienza magnifica!

Visiteremo la chiesa che presenta una insolita divisione spaziale con il suo magnifico pavimento cosmatesco, il bel chiostro e l’Oratorio di San Silvestro con il suo splendido ciclo di affreschi del XIII sec. misto di ingenuità ed efficacia rappresentativa simbolo del rapporto poco “cordiale” tra Papato e Impero.

 

Appuntamento: alle ore 15.15 davanti all'entrata del Monastero in via dei Ss. Quattro n.20

Quota: 10 euro per i nostri soci;

15 per i nuovi (che riceveranno la nostra tessera associativa)

N.B. 2 euro per entrare nel chiostro ed 1 euro per visitare l’Oratorio di San Silvestro.

Durata della visita: 1 ora e 30 circa

 

Ci si prenota con il vostro NOME, COGNOME, UN CONTATTO TELEFONICO ED IL NUMERO DI PARTECIPANTI tramite questa email: romawelcrome@gmail.com


Sabato 1 febbraio - Le meraviglie di Villa Farnesina su Via Lungara

Villa Farnesina su via Lungara, meraviglioso esempio di architettura rinascimentale all'interno di un bellissimo parco nel cuore di Trastevere, fu commissionata dal banchiere Agostino Chigi ai più importanti artisti di inizio Cinquecento, come Raffaello Sanzio, Baldassarre Peruzzi, Giulio Romano e Sebastiano del Piombo e conserva al suo interno affreschi memorabili, come quelli della LOGGIA DI AMORE E PSICHE.

Il complesso rinascimentale fu iniziato dall’architetto Baldassarre Peruzzi nei primi anni del 1500, risparmiata dalle turbinose vicende e dai numerosi passaggi di proprietà, la Villa reca oggi il nome e la memoria della famiglia Farnese, a cui pervenne nel 1579.

Non perdete l'occasione di visitare questa meravigliosa ed ancora poco conosciuta villa romana!

 

L'appuntamento è alle 10.45 davanti l'ingresso su Via Lungara 230; la visita inizia alle 11 e durerà 1 ora e 30 minuti.

Il biglietto di ingresso è pari a 12 euro (scontato per over 65enni e per studenti; ulteriori sconti per bambini)

+

Quota della visita guidata: 10 euro per i nostri soci;

15 per i nuovi (tesseramento 2020 compreso).

Sconti per bambini e ragazzi fino ai 18 anni (per loro la visita costa 5 euro).

Raggiunte le 15 prenotazioni sarà nostra cura l'affitto di whispers compresi nella quota.

 

La prenotazione è OBBLIGATORIA per cui scriveteci il vostro NOME, COGNOME, NUMERO DI PARTECIPANTI ED UN VOSTRO CONTATTO TELEFONICO a:

romawelcrome@gmail.com


Venerdì 31 gennaio - Il genio di Caravaggio a San Luigi dei Francesi

Andremo a far visita a tre delle opere più importanti del Caravaggio a Roma, ovvero le tele con il ciclo dedicato a San Matteo per la cappella Contarelli in San Luigi dei Francesi.

Ci concentreremo in maniera particolare sull'evoluzione dell'opera del pittore a partire dalla cappella Contarelli (1599-1600), momento di passaggio cruciale nella sua vita.

Inoltre vi parleremo del processo compositivo, ovvero tutto quello che riguarda le idee alla base del suo processo creativo (le incisioni rilevate dai raggi X, le prime versioni sia del Martirio di San Matteo sia del San Matteo e l'angelo...).

Attraverso la storia e l'analisi di questi capolavori, vi racconteremo anche la parabola umana ed artistica di uno dei geni della pittura di tutti i tempi ed inquadreremo la situazione sociale e culturale della nostra città all'alba del 1600.

 

Vi aspettiamo davanti alla chiesa di San Luigi dei Francesi alle ore 17.

Visita guidata con storica dell'Arte specializzata.

Quota:

10 euro per i nostri soci

15 per i nuovi (che riceveranno la nostra tessera)

I bambini sono i benvenuti e partecipano gratuitamente fino ai 5 anni; dai 6 ai 18 anni il contributo è di 5 euro.

Superate le 10 prenotazioni sarà nostra cura l'affitto di whispers, comprese nella quota.

Per chi vuole la visita sarà seguita da uno spuntino nel cuore del Ghetto, presso il ristorante 'La Reginella'.

 

La quota per l’aperitivo (costituito da 1 calice di prosecco o 1 vino o 1 birra; 1 carciofo alla Giudia e 1 supplì) è di 15 euro.

Questo è il link del ristorante: https://www.lareginella.it

e la sua pagina Fb: https://www.facebook.com/lareginellaroma/

NB: Ovviamente si può partecipare alla visita guidata anche senza seguirci nell'aperitivo.

 

Per prenotarvi (specificando se si vuole partecipare anche all'aperitivo) scriveteci il vostro NOME, COGNOME, UN CONTATTO TELEFONICO ED IL NUMERO DI PARTECIPANTI:

romawelcrome@gmail.com


Domenica 26 gennaio - La Galleria Doria Pamphilj e le 'donne del Caravaggio'

Visiteremo insieme il magnifico Palazzo Pamphilj su via del Corso e la sua Galleria. Oltre ad ammirare alcune tra le opere più rilevanti dello splendido museo, ci soffermeremo sulla 'Maddalena penitente' e sul 'Riposo durante la fuga in Egitto' del Caravaggio, davanti ai quali vi parleremo di tre donne, Anna Bianchini, Fillide Melandroni e Maddalena Antognetti (detta Lena), tutte amiche, amanti, modelle e muse del genio lombardo.

Ormai è risaputo il fatto che per ritrarre Vergini e Sante il pittore impiegava come modelle alcune cortigiane note nella Roma del tempo, peculiarità che contribuisce a renderlo famosissimo e conosciutissimo tra i contemporanei...

Il palazzo è tuttora abitato dagli eredi Doria Pamphilj e la sensazione più forte, visitandolo, è quella di una passeggiata in un luogo dove il tempo si è fermato, precisamente nella bellezza di un palazzo principesco romano tra il Sei ed il Settecento.

 

L'appuntamento è nel cortile di ingresso del Palazzo su via del Corso 305 alle ore 16.30; la visita inizierà alle ore 16.45.

La quota di partecipazione è di

22 euro per i nostri soci già tesserati;

27 euro per chi si tessera con noi sul luogo dell'evento (comprende il biglietto di ingresso (pari a 12 euro), la visita guidata di 1 ora e 45 minuti con Storica dell'arte specializzata e la tessera WelcRome 2020);

14 euro per i ragazzi dai 10 ai 18 anni;

8 euro per i bambini dai 5 ai 10 anni (pari al biglietto di ingresso a palazzo, la nostra visita guidata per loro sarà gratuita);

Sotto ai 5 anni: ingresso completamente gratuito.

Numero minimo di partecipanti: 10

 

La prenotazione è obbligatoria e valida SOLO tramite email al romawelcrome@gmail.com con NOME, COGNOME, UN CONTATTO TELEFONICO E NUMERO DEI PARTECIPANTI


Domenica 26 gennaio - Il genio di Caravaggio a San Luigi dei Francesi

Andremo a far visita a tre delle opere più importanti del Caravaggio a Roma, ovvero le tele con il ciclo dedicato a San Matteo per la cappella Contarelli in San Luigi dei Francesi.

Ci concentreremo in maniera particolare sull'evoluzione dell'opera del pittore a partire dalla cappella Contarelli (1599-1600), momento di passaggio cruciale nella sua vita.

Inoltre vi parleremo del processo compositivo, ovvero tutto quello che riguarda le idee alla base del suo processo creativo (le incisioni rilevate dai raggi X, le prime versioni sia del Martirio di San Matteo sia del San Matteo e l'angelo...).

Attraverso la storia e l'analisi di questi capolavori, vi racconteremo anche la parabola umana ed artistica di uno dei geni della pittura di tutti i tempi ed inquadreremo la situazione sociale e culturale della nostra città all'alba del 1600.

 

Vi aspettiamo davanti alla chiesa di San Luigi dei Francesi alle ore 11, si inizia alle 11.15.

Visita guidata con storica dell'arte specializzata.

 

Quota:

10 euro per i nostri soci

15 per i nuovi (che riceveranno la nostra tessera 2019)

I bambini sono i benvenuti e partecipano gratuitamente fino ai 5 anni; dai 6 ai 18 anni il contributo è di 5 euro.

Superate le 10 prenotazioni sarà nostra cura l'affitto di whispers, comprese nella quota.

Per chi vuole la visita sarà seguita da uno spuntino nel cuore del Ghetto, presso il ristorante 'La Reginella'.

La quota per l’aperitivo (costituito da 1 calice di prosecco o 1 vino o 1 birra; stuzzichini vari; 1 carciofo alla Giudia) è di 15 euro.

 

Questo è il link del ristorante: https://www.lareginella.it

e la sua pagina Fb: https://www.facebook.com/lareginellaroma

 

NB: Ovviamente si può partecipare alla visita guidata anche senza seguirci nello spuntino o il pranzo.

Per prenotarvi (specificando se si vuole partecipare anche all'aperitivo o a pranzo) scriveteci il vostro NOME, COGNOME, UN CONTATTO TELEFONICO ED IL NUMERO DI PARTECIPANTI:

romawelcrome@gmail.com


Sabato 25 gennaio - Visita guidata ai Musei Vaticani e alla Cappella Sistina

Sabato 25 gennaio visiteremo i Musei Vaticani e alla Cappella Sistina.

I Musei Vaticani contengono un’enorme collezione di antichità e opere d’arte, raccolte nel corso dei secoli dai Papi.

Inizieremo la visita dal Cortile della Pigna poi vedremo il Museo Pio-Clementino, splendida collezione di statue greche e romane. Il tour continuerà con la visita della Galleria dei Candelabri, della Galleria degli Arazzi e della Galleria delle Carte Geografiche. Infine ammireremo gli ambienti affrescati da due dei massimi geni del Rinascimento, le Stanze di Raffaello e la Cappella Sistina di Michelangelo.

L’appuntamento è alle ore 13 a via Tunisi, angolo viale Vaticano, all’inizio della scalinata.

 

Il costo della visita per i SOCI è di 35 euro e comprende:

- Biglietto di ingresso SALTAFILA ai Musei Vaticani (17 euro + 4 euro di prenotazione).

Per i nuovi soci:

38 euro (comprende anche il costo della tessera 2020 di WelcRome che per questa occasione sarà di 3 euro).

La durata approssimativa della visita è di 3 ore.

La visita si svolgerà al raggiungimento di MINIMO 8 persone.

 

La prenotazione è OBBLIGATORIA per cui scriveteci il vostro NOME, COGNOME, NUMERO DI PARTECIPANTI ED UN VOSTRO CONTATTO ENTRO SABATO 18 GENNAIO alla nostra email:

romawelcrome@gmail.com


Sabato 25 gennaio - Il Rione Borgo tra storia, arte, urbanistica e curiosità

Faremo una passeggiata tra i vicoli del rione Borgo raccontandovi la secolare storia dei papi e la trasformazione del quartiere al seguito della distruzione della sua 'spina' tra il 1936 ed il 1950.

Da Porta Sant'Anna, presidiata dalle Guardie Svizzere passeggeremo tra piazza San Pietro fino ai pressi di Castel Sant'Angelo dove ammireremo esternamente la grandiosa mole del Castello -un tempo mausoleo dell'imperatore Adriano- e il meraviglioso Ponte con gli angeli progettati da Gian Lorenzo Bernini.

Vedremo un tratto del famoso passetto (in romanesco "er Coridore") ovvero il passaggio pedonale sopraelevato fatto costruire nel 1277 da Niccolò III, lungo circa 800 metri che collega il Vaticano con il Castello.

Il suo scopo era quello di permettere al papa di rifugiarsi dentro al Castello in caso di pericolo e allo stesso tempo avere un bastione che permettesse un miglior controllo del Rione...

 

Appuntamento: davanti Porta Sant'Anna alle ore 11, si inizia alle 11.15.

Quota: 10 euro per i soci; 15 euro per i nuovi (tesseramento 2020 compreso); sconti per bambini e ragazzi fino ai 18 anni.

Durata: 1 ora e 30 minuti

 

La prenotazione è OBBLIGATORIA per cui scriveteci il vostro NOME, COGNOME, NUMERO DI PARTECIPANTI ED UN VOSTRO CONTATTO TELEFONICO alla nostra email:

romawelcrome@gmail.com


Sabato 25 gennaio - Da Piazza Barberini a Trinità dei Monti, arte, storia, curiosità

Vi proponiamo una bella passeggiata che parte da Piazza Barberini per giungere a Trinità dei Monti durante la quale vi racconteremo aneddoti e curiosità che riguardano questa porzione della città. L'area fu interessata dal rinnovamento urbanistico effettuato dal pontefice Sisto V, che creò appunto la lunga arteria che termina con la via Sistina. Vedremo da vicino le due fontane Berniniane di cui una, quella delle Api, ancora poca nota. Percorreremo la bella via Sistina indagando tutto ciò che la riguarda. Arrivati a Trinità dei Monti, entreremo nella chiesa e dopo, concluderemo la visita ammirando il meraviglioso panorama che si gode dalla scalinata più famosa del mondo!

 

Appuntamento: alle ore 10.15 a Piazza Barberini davanti alla Fontana del Tritone, si inizia alle 10.30.

Quota: 10 euro per i nostri soci

15 per i nuovi (che riceveranno la nostra tessera associativa)

Durata della visita: 1 ora e 30 circa

Ci si prenota con il vostro NOME, COGNOME, UN CONTATTO TELEFONICO ED IL NUMERO DI PARTECIPANTI tramite questa email: romawelcrome@gmail.com


Venerdì 24 gennaio - Villa Lante e il colle Gianicolo

Venerdì 24 Gennaio ci rifaremo gli occhi al Gianicolo; andremo a Villa Lante e poi passeggeremo fino al Fontanone, nel punto più alto e panoramico del colle. Villa Lante è una splendida residenza estiva realizzata tra il 1518 e il 1531 da Giulio Romano, allievo prediletto di Raffaello. Il committente è il toscano Baldassarre Turini, importante funzionario della corte dei papi Medici, Leone X e Clemente VII e la durata dei lavori si prolungò a causa del sacco di Roma del 1527. La villa passò alla famiglia Lante nel 1551, poco dopo la morte di Turini avvenuta nel 1543, e ne prese il nome. La famiglia Lante vendette la villa di Roma ai Borghese nel 1817; in seguito fu acquistata nel 1909 dall'archeologo tedesco Wolfgang Helbig e passò infine, nel 1950, allo Stato finlandese, che vi ha posto la propria ambasciata presso la Santa Sede e l'Institutum Romanum Finlandiae, centro della ricerca archeologica finlandese in Italia.

Dalla loggia della villa si gode un panorama davvero mozzafiato!!

 

Appuntamento: davanti la villa su via della Passeggiata del Gianicolo 10 alle ore 10.45, si inizia alle 11.

Quota: 15 euro (biglietto di ingresso + visita guidata) per i nostri soci; 20 euro per i nuovi (tesseramento 2020 compreso).

Durata: 1 ora e 30 minuti

La visita partirà al raggiungimento di un gruppo minimo di 10 persone.

 

Prenotazione obbligatoria alla nostra email:

romawelcrome@gmail.com


Domenica 19 gennaio - Visita guidata a Castel Sant'Angelo

Domenica 19 gennaio visiteremo Castel Sant’Angelo, uno dei monumenti più importanti e famosi di Roma.

Eretto sulla riva destra del Tevere, questa celebre costruzione fu commissionata dall'imperatore Adriano nel 135 d. C. per accogliere le spoglie degli Antonini.

Nel 537 l’imperatore Onorio trasformò il mausoleo in una fortezza e nel Medioevo fu dotata di un corridoio chiamato "Passetto di Borgo", che collega il castello al Palazzo Apostolico del Vaticano.

Nel 1494 il Passetto consentì al papa Alessandro VI di rifugiarsi nel Castello, per sfuggire all'invasione dell'esercito di Carlo VIII di Francia e durante il Sacco di Roma (nel 1527) papa Clemente VII raggiunse il castello tramite questo famoso corridoio.

 

L'appuntamento è alle 10.30 a piazza di Ponte Sant’Angelo, sull’altro lato del Lungotevere.

La visita durerà 2 ore circa.

Il biglietto di ingresso è pari a 15 euro.

+

Quota della visita guidata:10 euro per i nostri soci;

15 per i nuovi (tesseramento 2020 compreso).

 

Per partecipare scriveteci il vostro nominativo ed un contatto telefonico alla nostra email: romawelcrome@gmail.com


Sabato 18 gennaio - Sulle orme di Gian Lorenzo Bernini: la sua vita ed opera

Faremo una passeggiata a tema 'Barocco' con uno dei suoi protagonisti, Gian Lorenzo Bernini (Napoli 1598-Roma 1680).

Vi racconteremo la sua biografia e la sua grandiosa opera di scultore, architetto, urbanista, scenografo e pittore.

In particolare partiremo da una chiesa nella quale l'artista realizza l'altare del transetto sinistro, con lo spettacolare gruppo scultoreo della Transverberazione di santa Teresa d'Avila, compiuta per il cardinale veneziano Federico Cornaro tra il 1644 e il 1652 durante il pontificato di papa Innocenzo X. Ci sposteremo poi a piazza Barberini, dove ammireremo la Fontana del Tritone e la Fontana delle Api, due delle fontane che il genio barocco realizza invece negli anni del pontificato Barberini (1623-1644).

 

Appuntamento: davanti la chiesa di Santa Maria della Vittoria (zona Repubblica) alle ore 11; si inizia alle 11.15.

Quota: 10 euro per i nostri soci;

15 euro per i nuovi che si tessereranno sul luogo di incontro; la tessera è valida fino al 31/12/2020.

Durata: 1 ora e 45 minuti

Distanza da percorrere: 500 metri

 

Per partecipare scriveteci i vostri nominativi ed un contatto telefonico alla nostra email:

romawelcrome@gmail.com


Sabato 18 gennaio - Il Quartiere Coppedè

Il quartiere Coppedè, dal nome dell’architetto che lo ha progettato nei primi anni del ‘900, è sicuramente un luogo stravagante e a tratti surreale che merita di essere conosciuto.

Il fiorentino Gino Coppedè realizza in quest’area di Roma un quadrilatero di costruzioni ed elementi decorativi tra i più estrosi ed arditi, che vanno dal Gotico all’Art Decò senza soluzione di continuità. L’area si sviluppa tutta intorno a Piazza Mincio, ed è compresa tra tra piazza Buenos Aires e via Tagliamento nel quartiere Trieste. Alzare lo sguardo e vedere i numerosissimi elementi “favolistici” è veramente un’esperienza. Tutti gli edifici sono ricchi di simboli che richiamano aspetti tradizionali, temi mitologici e leggende arcaiche ed è stato forse per questo motivo che alcuni registi, primo fra tutti Dario Argento lo hanno scelto come set ideale.

Venite con noi a conoscere questa ennesima meraviglia di Roma!

 

Appuntamento: alle ore 10.45 in via Tagliamento, angolo via Dora.

Quota: 10 euro per i nostri soci;

15 euro per i nuovi (che riceveranno la nostra tessera associativa)

Durata: 1 ora e 30 minuti

 

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA con il vostro NOME, COGNOME, UN CONTATTO TELEFONICO ED IL NUMERO DI PARTECIPANTI tramite la nostra email: romawelcrome@gmail.com


Sabato 12 gennaio - Caravaggio: le sue strade, la sua avventura romana

Michelangelo Merisi da Caravaggio (1571-1610) all'opera nel decennio 1596-1606.

La sua Roma era 'piccola', circoscritta a quello che allora era il rione Campo Marzio: tutto ciò che contava era all'interno del microcosmo tra gli odierni rioni Campo Marzio, Colonna, Sant'Eustachio, Parione e tra via della Scrofa e via del Corso.

Faremo una passeggiata nei luoghi dell'artista, visitando la chiesa di San Luigi dei Francesi, S.Agostino e proseguendo in zona Via della Scrofa/Ripetta calpestando le strade che lo videro protagonista di quegli anni cruciali...Andremo anche in via della Pallacorda, dove la notte del 28 maggio 1606 accadde l'irreparabile e fu costretto a lasciare Roma dove non pote’ più fare ritorno.

 

Appuntamento davanti S.Luigi dei Francesi alle 15, si inizia alle 15.15.

Quota: 11 euro per i nostri soci;

16 euro per i nuovi (tessera WelcRome 2020 inclusa).

Superate le 10 persone sarà nostra cura l'affitto di whispers compresi nella quota.

Durata: 1 ora e 45 minuti

 

La guida -storica dell'arte e ricercatore- è specializzata sull'arte del XVI e XVII secolo ed in particolare sulla pittura del Caravaggio.

 

Per prenotarvi scriveteci il vostro nome, cognome, un contatto telefonico ed il titolo della passeggiata alla nostra email:

romawelcrome@gmail.com


Sabato 12 gennaio - Canova: Eterna bellezza, la mostra di Palazzo Braschi

Nella bellissima cornice di Palazzo Braschi una mostra evento dedicata ad Antonio Canova, incentrata sul legame che l’artista ebbe con la città di Roma a cavallo fra il Settecento e l’Ottocento. La città eterna, grazie alla ricchezza di esempi di arte antica, fu per lo scultore una fondamentale fonte di ispirazione divenendo musa ispiratrice per il suo genio creativo.

Il museo ospita 170 opere di Canova e di alcuni artisti a lui coevi divisa in 13 sezioni che illustrano, oltre all’arte canoviana, il contesto che lo scultore trovò in quegli anni a Roma.

 

L'appuntamento è alle ore 10.45 in Piazza di San Pantaleo n. 10; la visita inizia alle 11 e durerà 1 ora e 30 minuti.

Il biglietto di ingresso è di 13 euro intero;

11 euro ridotto (possessori MIC card; over 65 e altre riduzioni da verificare sul sito);

biglietto speciale Famiglie € 22,00 (2 adulti più figli al di sotto dei 18 anni).

La quota della visita guidata è di: 10 euro per i nostri soci;

15 per i nuovi (tesseramento 2020 compreso).

Sconti per bambini e ragazzi fino ai 18 anni (per loro la visita costa 5 euro).

Superate le 10 prenotazioni sarà nostra cura l'affitto di whispers compresi nella quota.

 

La prenotazione è OBBLIGATORIA per cui scriveteci il vostro NOME, COGNOME, NUMERO DI PARTECIPANTI ED UN VOSTRO CONTATTO TELEFONICO alla nostra email:

romawelcrome@gmail.com


Domenica 15 dicembre - Passeggiata al Ghetto per i nostri soci+buffet natalizio!

WelcRome al completo è felice di invitarvi ad una passeggiata nel Ghetto in regalo ai nostri soci!

Questo evento è aperto a tutti; chi non è ancora nostro socio e volesse partecipare dovrà solamente acquistare la tessera WelcRome a 5 euro (con validità fino al 31/12/2020).

Faremo una passeggiata nel Ghetto partendo dal magnifico Portico d'Ottavia. Gireremo tra le sue suggestive strade, ci affacceremo alla Chiesa di S. Angelo in Pescheria; andremo nella piazza delle Cinque scole ed ammireremo la Fontana delle Tartarughe a piazza Mattei. Inoltre evocheremo alcuni importanti film che sono stati girati in questo storico quartiere.

 

A seguire per chi vorrà potrà seguirci nel ristorante 'La Reginella', proprio nel cuore del Ghetto, dove troveremo un ricco buffet da condividere tutti insieme. Coglieremo l'occasione per brindare alla fine dell'anno associativo.

NB: Si può partecipare anche solamente alla passeggiata.

La quota per il buffet, di 22 euro a testa, è composto da:

Prosecco;

Soft drinks;

Antipasti misti;

Bruschettine (concia, pomodoro, tortino di alici);

Assaggini di pizza;

Crostini con mozzarella e salmone;

Crostini con mozzarella e alici;

Angolo dei fritti: carciofi a spicchi; filetti di baccalà;

fiori di zucca;

Un primo a scelta tra: fettuccine con stracotto o risotto con i carciofi

Acqua

 

Appuntamento alle ore 11 davanti il Portico d'Ottavia

Quota: gratuita per i soci (visita guidata) + 22 euro il buffet a seguire

Durata: 1 ora la passeggiata

Sconti per bambini e ragazzi fino ai 18 anni

Prenotazioni obbligatorie entro il 5/12 con il proprio

NOME;

COGNOME;

NUMERO DI PARTECIPANTI;

UN CONTATTO TELEFONICO tramite la nostra email:

romawelcrome@gmail.com

 

Vi aspettiamo!

Manuela, Girolamo, Paola, Annalisa


Domenica 8 dicembre - L'arte del Cinquecento e Seicento alla Galleria Doria Pamphilj

Visiteremo insieme Palazzo Doria Pamphilj su via del Corso e la sua magnifica Galleria. Si tratta di un museo privato di straordinaria bellezza che rapisce letteralmente il visitatore grazie alla sontuosità dei suoi arredi, dipinti, sculture ed affreschi. Nelle sue magnifiche sale e nelle diverse ali della galleria si possono ammirare capolavori assoluti sia di pittura (tra gli altri di Caravaggio, Tiziano, Raffaello e molti maestri fiamminghi) che di scultura (sia antica che moderna) tra le quali opere di Bernini ed Alessandro Algardi. Il palazzo è tuttora abitato dagli eredi Doria Pamphilj e la sensazione più forte, visitandolo, è quella di una passeggiata in un luogo dove il tempo si è fermato, precisamente nella bellezza di un palazzo principesco romano tra il Sei ed il Settecento...

 

L'appuntamento è nel cortile di ingresso del Palazzo su via del Corso 305 alle ore 11; la visita inizierà alle ore 11.15.

La quota di partecipazione è di:

22 euro per i nostri soci già tesserati (comprende il biglietto di ingresso e la visita guidata con storica dell'arte specializzata);

25 euro per chi si tessera con noi sul luogo dell'evento (comprende il biglietto di ingresso, la visita guidata e la tessera WelcRome 2020);

14 euro per i ragazzi dai 10 ai 18 anni (biglietto di ingresso compreso);

8 euro per i bambini dai 5 ai 10 anni (pari al biglietto di ingresso a palazzo, la nostra visita guidata per loro sarà gratuita);

Sotto ai 5 anni: ingresso completamente gratuito.

Numero minimo di partecipanti: 10

 

Per partecipare scriveteci il vostro nome, cognome, numero di partecipanti ed un contatto telefonico alla nostra email:

romawelcrome@gmail.com


Venerdì 6 dicembre - Michelangelo e la 'tragedia della sepoltura' per Giulio II

La nostra visita sarà incentrata sulla parabola umana ed artistica del grandissimo artista toscano alle prese con il 'terribile' Giulio II nella Roma di primo '500.

Il Mosè (databile al 1513-1515 ca e ritoccato nel 1542) è la scultura più importante del complesso marmoreo conservato nella basilica di San Pietro in Vincoli a Roma e concepito quale tomba di Giulio II (in effetti il papa fu sepolto in San Pietro insieme allo zio Sisto IV). Tra le prime scolpite per il progetto del mausoleo del papa, fu anche l'unica tra quelle pensate fin dall'inizio ad essere usata nel ridimensionato risultato finale, che vide la luce solo dopo quarant'anni di tormentate vicende.

I Prigioni sono un gruppo di sei statue eseguite per la tomba; due di essi, del 1513 circa (secondo progetto), sono pressoché finiti e si trovano oggi al Louvre, mentre gli altri quattro, databili al 1525-1530 circa, sono vistosamente "non-finiti" e sono conservati nella Galleria dell'Accademia a Firenze, vicino al David.

A proposito della maestosa barba del Mosè, il Vasari disse che è scolpita con una perfezione tale da sembrare più "opera di pennello che di scalpello".

 

L'appuntamento è davanti la basilica di San Pietro in Vincoli alle ore 16.15, la visita inizia alle 16.30.

Quota: 10 euro per i soci

14 euro per i nuovi (che riceveranno la nostra tessera associativa con validità annuale).

Visita guidata con storica dell'arte specializzata

Durata: 1 ora e 30 minuti

 

Per chi vuole la visita sarà seguita da uno spuntino nel cuore del Ghetto, presso il ristorante 'La Reginella'.

L'aperitivo (costituito da 1 calice di prosecco o 1 vino o 1 birra; stuzzichini; 1 carciofo alla Giudia) è di 10 euro.

Per chi vuole dare un'occhiata questo è il link del ristorante: https://www.lareginella.it

e la sua pagina Fb: https://www.facebook.com/lareginellaroma/

NB: Ovviamente si può partecipare alla visita guidata anche senza seguirci nell'aperitivo.

Per iscriversi: romawelcrome@gmail.com


Domenica 1 dicembre - Una passeggiata ad Ostia antica: ingresso gratuito

Ecco a voi un altro appuntamento Welcrome fuori dal GRA! :) Domenica 1 dicembre torneremo infatti ad Ostia antica, il cui parco archeologico, oltre ad essere uno dei più grandi conservati, è un piccolo gioiello pieno di fascino.

I suoi resti archeologici conservano la memoria della gloria passata. Ostia, il cui nome Ostium vuol dire bocca del fiume, è stata la prima colonia romana. Di grandissima importanza strategica per la città di Roma sin dalle origini poiché era il porto sulla foce del Tevere. In epoca imperiale vedrà aumentare il suo valore, si pensi che nel periodo del suo massimo sviluppo vivevano 50 mila abitanti. Dal III secolo in poi vedrà diminuire la sua importanza poiché il fiume non sarà più facilmente navigabile. Visitando Ostia potremo riscoprire la vita di una città romana percorrendo le sue strade, il decumano; visitando le sue terme, tra cui quelle di Nettuno con i suoi mosaici, sedendoci nel Teatro, percorrendo il piazzale delle Corporazioni, entrando nelle Domus e nelle insule e ammirando le sue botteghe ed il Foro, faremo un percorso meraviglioso attraverso la la storia e la natura!

 

Appuntamento: davanti la biglietteria alle 10.30, si entra alle 10.45.

Quota: Il biglietto di ingresso al sito sarà gratuito mentre la visita guidata è di 10 euro per i nostri soci;

14 per i nuovi (tessera compresa).

Superate le 10 persone sarà nostra cura l'affitto di whispers compresi nella quota.

Durata: 2 ore

NB: In caso di pioggia leggera la visita si farà comunque, se fosse battente la visita sarà rimandata a data da destinarsi.

Le prenotazioni vanno effettuate esclusivamente alla nostra email ENTRO IL 28/11: romawelcrome@gmail.com

con il vostro nome, cognome il titolo della visita ed UN CONTATTO TELEFONICO.


Domenica 1 dicembre - La mostra su Luca Signorelli ai Musei Capitolini

Domenica 1 dicembre saremo alla prima mostra che Roma dedica a Luca Signorelli (1450ca-1523), maestro del Rinascimento a cui guardarono Raffaello e Michelangelo, ma la cui vicenda critica è caratterizzata da oblii e riscoperte. L’esposizione concentra la sua attenzione sul rapporto del pittore con la città dei papi e attraverso un’intelligente selezione delle opere dell’artista toscano viene illustrato l’impatto che su questo maestro ebbero le antichità romane ed in particolare la statuaria classica. Ammirate nei suoi brevi ma frequenti soggiorni romani, le statue antiche di Roma, contribuirono a fargli acquistare quel particolare talento nella resa in pittura delle figure nude, in scorcio, movimento e ben disposte nello spazio, per le quali, lodato da Michelangelo, divenne e resta celebre.

Appuntamento: sotto la statua del Marco Aurelio alle 10.15, si inizia alle 10.30

Durata: 1 ora e 30 minuti

 

Quota: Ingresso gratuito al museo ai possessori della MIC card, acquistabile nei musei e online all’indirizzo miccard.museiincomuneroma.it

Per tutti gli altri si veda questo link: http://www.museicapitolini.org/it/informazioni_pratiche/biglietti_e_videoguide

+

quota per la visita guidata:

8 euro per i soci;

12 euro per i nuovi (tesseramento compreso).

Prenotazioni entro il 28/11

Visita a cura di Beatrice Cirulli

Per partecipare scrivere esclusivamente il vostro nome, cognome, numero di partecipanti ed un contatto telefonico a questa email: romawelcrome@gmail.com


Sabato 30 novembre - Dentro l'opera: Caravaggio e il suo processo creativo

Andremo a far visita a tre delle opere più importanti del Caravaggio a Roma, ovvero le tele con il ciclo dedicato a San Matteo per la cappella Contarelli in San Luigi dei Francesi.

Ci concentreremo in maniera particolare sull'evoluzione dell'opera del pittore a partire dalla cappella Contarelli (1599-1600), momento di passaggio cruciale nella sua vita e carriera.

Inoltre vi parleremo della campagna diagnostica effettuata sui suoi capolavori e sul processo compositivo del genio del Merisi, ovvero tutto quello che riguarda le idee alla base del processo creativo (le incisioni rilevate dai raggi X, le prime versioni sia del Martirio di San Matteo sia del San Matteo e l'angelo...).

Attraverso la storia e l'analisi di queste opere, vi racconteremo anche la parabola umana ed artistica di uno dei geni della pittura di tutti i tempi ed inquadreremo la situazione sociale e culturale della nostra città all'alba del 1600.

Vi aspettiamo davanti alla chiesa di San Luigi dei Francesi alle ore 16.15, si inizia alle 16.30.

 

Visita guidata con storica dell'arte specializzata.

Quota:

10 euro per i nostri soci;

14 per i nuovi (che riceveranno la nostra tessera 2020).

I bambini sono i benvenuti e partecipano gratuitamente fino ai 5 anni; dai 6 ai 18 anni il contributo è di 5 euro.

Superate le 10 prenotazioni sarà nostra cura l'affitto di whispers, comprese nella quota.

Durata: 1 ora e 30 minuti.

 

Per partecipare scrivete il vostro nome, cognome, numero di partecipanti ed un contatto telefonico esclusivamente alla nostra email: romawelcrome@gmail.com


Sabato 30 novembre - Un regalo per i nostri soci: visita alla Basilica di San Pietro!

Ecco il nostro regalo di Novembre per i nostri soci!

Sabato 30/11 visiteremo infatti la basilica di San Pietro in Vaticano.

L’attuale edificio, il più grande tempio cristiano del mondo, sorge sul luogo dove secondo la tradizione fu sepolto l’apostolo Pietro, nel 64 o nel 67 d. C. durante le persecuzioni contro i cristiani sotto l’imperatore Nerone.

La basilica fu voluta da papa Giulio II della Rovere nel 1506; due anni dopo lo stesso papa chiamò Michelangelo per affrescare la volta della cappella Sistina.

Per costruire la basilica furono chiamati i più grandi artisti del Rinascimento: Bramante, Raffaello, Antonio da Sangallo il Giovane e Michelangelo che ideò la grandiosa cupola, simbolo di Roma e della cristianità. Infine, fu consacrata da papa Urbano VIII nel 1626.

Il celebre colonnato, con l’abbraccio della Chiesa a suoi fedeli, fu realizzato da Bernini in epoca barocca.

All’interno della basilica potremmo ammirare la Pietà Vaticana, primo capolavoro romano di Michelangelo, scolpito a soli 23 anni; il baldacchino in bronzo, costruito da Bernini che sovrasta l’altare principale e la tomba di Pietro; la cattedra di S. Pietro, spettacolare macchina scenica ideata sempre da Bernini, posta nell’abside della basilica e molto altro ancora.

Appuntamento: alle ore 10 sotto l’obelisco Vaticano al centro di piazza San Pietro.

Quota: gratuita per i nostri soci;

5 euro per chi vuole diventarlo e tesserarsi poco prima la visita sul luogo dell'evento.

 

IMPORTANTE:

L’ingresso alla basilica è gratuito ma bisogna aggiungere 1,50 euro per il noleggio degli auricolari e della radio, obbligatori per le visite guidate.

Durata della visita: 1 ora e 30 circa

 

Ci si prenota con il vostro NOME, COGNOME, UN CONTATTO TELEFONICO ED IL NUMERO DI PARTECIPANTI tramite questa email: romawelcrome@gmail.com