Domenica 6 febbraio - Visita guidata alla Cupola di San Pietro in Vaticano

Domenica 6 febbraio visiteremo la splendida cupola della Basilica di San Pietro.

La cupola fu progettata da Michelangelo nel 1546 sotto il pontificato di Papa Paolo III Farnese ma i lavori furono interrotti dalla morte dell’artista nel 1564.

I lavori vennero ripresi e terminati da Giacomo della Porta e da Domenico Fontana sotto papa Sisto V Peretti tra il 1588 e il 1590.

Ancora oggi resta la cupola più altra del mondo (dal piano stradale alla sommità della croce: metri 133). A fine visita godremo dello splendido panorama su piazza San Pietro e su Roma.

L’appuntamento è alle 14 sotto l’obelisco di piazza San Pietro, si comincia alle 14.30.

Il costo della visita è di 20 euro per i soci e 25 per i nuovi (che riceveranno la tessera WelcRome) e comprende il biglietto di 10 euro per prendere l’ascensore (restano 320 gradini da fare a piedi).

La durata della visita è di circa 1 ora e mezza.

Ci si prenota mandando una mail a romawelcrome@gmail.com con nome, cognome, n° di telefono e n° di partecipanti oppure tramite WhatsApp al 340.41

67620


Domenica 30 gennaio - La Galleria Doria Pamphilj: un museo privato unico al mondo

Siamo lieti di invitarvi ad un appuntamento imperdibile: visiteremo insieme Palazzo Doria Pamphilj su via del Corso e la sua magnifica Galleria. Si tratta di un museo privato di straordinaria bellezza che rapisce letteralmente il visitatore grazie alla sontuosità dei suoi arredi, dipinti, sculture ed affreschi. Nelle sue magnifiche sale e nelle diverse ali della galleria si possono ammirare capolavori assoluti sia di pittura (tra gli altri di Caravaggio,Tiziano, Raffaello e molti maestri fiamminghi) che di scultura (sia antica che moderna) tra le quali opere di Bernini ed Algardi. Il palazzo è tuttora abitato dagli eredi Doria Pamphilj e la sensazione più forte, visitandolo, è quella di una passeggiata in un luogo dove il tempo si è fermato, precisamente nella bellezza di un palazzo principesco romano tra il Sei ed il Settecento.

 

L'appuntamento è all'ingresso di Piazza del Collegio Romano 2 alle ore 16.20, si inizia alle 16.30.

La quota di partecipazione è di:

15 euro per il biglietto di ingresso e la prenotazione del gruppo

+

12 euro per la visita guidata ai nostri soci;

15 euro per chi si tessera con noi sul luogo dell'evento (comprende la visita guidata e la tessera WelcRome 2022).

Per partecipare:

romawelcrome@gmail.com

sms/whatsApp 329.7348424


Domenica 30 gennaio - Caravaggio: il suo quartiere, le sue strade e i capolavori di S.Luigi dei Francesi

Faremo una meravigliosa passeggiata nei luoghi romani che videro Michelangelo Merisi da Caravaggio (1571-1610) all'opera nel decennio 1596-1606.

La sua Roma era 'piccola': tutto ciò che contava era all'interno del microcosmo tra gli odierni rioni Campo Marzio, Colonna, Sant'Eustachio, Parione e tra via della Scrofa e via del Corso.

Passeggeremo nei luoghi dell'artista, visitando la chiesa di San Luigi dei Francesi, Sant'Agostino e proseguendo in zona Via della Scrofa/Ripetta calpesteremo le strade che lo videro protagonista di quegli anni cruciali...Andremo anche davanti una delle sue case, ovvero quella presa in affitto in vicolo del Divino Amore e concluderemo il tour in via della Pallacorda, dove la notte del 28 maggio 1606 accadde l'irreparabile e fu costretto a lasciare Roma dove non pote’ più fare ritorno...

 

Appuntamento davanti la chiesa di San Luigi dei Francesi alle ore 15.50

Quota: 10 euro per i nostri soci; 15 euro per i nuovi (tessera WelcRome 2022 inclusa).

Durata: 1h e 30'

Per partecipare:

romawelcrome@gmail.com

sms/whatsApp 329.7348424


Sabato 29 gennaio - Pinturicchio,Raffaelo, Caravaggio e Bernini a S.Maria del Popolo

Santa Maria del Popolo è un vero scrigno di storia e di capolavori: la tradizione vuole che in questa zona sorgesse il sepolcro della famiglia dei Domizi dove fu sepolto l’imperatore Nerone. Fu papa Pasquale II nel 1099 ad iniziare la costruzione di una cappella dove ora sorge la chiesa e nel 1235 papa Gregorio IX vi trasferiva dal Laterano l’immagine della Vergine dipinta secondo la tradizione da S. Luca, tuttora sull’altare maggiore. Già nel 1500 si ebbero i primi interventi e rifacimenti, Bramante realizzò il coro absidato a forma di conchiglia, mentre Raffaello si dedicava al progetto della Cappella Chigi. A partire dal 1490 Bernardino di Betto, detto “il Pinturicchio” comincia la decorazione della cappella Della Rovere ed assieme alla sua bottega procederà a decorare ad affresco molte delle cappelle e l'affresco della volta del presbiterio. Oltre all'incantevole cappella Chigi, disegnata da Raffaello Sanzio per Agostino Chigi tra il 1513 e il 1514 e restaurata da Bernini dal 1652 al 1656, visiteremo anche la straordinaria Cappella Cerasi con la 'Crocifissione di San Pietro' (1601), la 'Conversione di Saulo' (1600- 1601) di Caravaggio e l'Assunzione della Vergine di Annibale Carracci...

 

Appuntamento: davanti la chiesa alle ore 16.

Quota: 10 euro per i soci; 15 per i nuovi (tesseramento 2022 compreso).

Durata: 1 ora e 30 minuti

Per partecipare scriveteci il vostro nome, cognome, numero di partecipanti ed un contatto telefonico alla nostra email: romawelcrome@gmail.com

sms/whatsApp 329.7348424


Sabato 29 gennaio - La Basilica di San Giovanni in Laterano

È la più antica basilica d’Occidente nonché cattedrale di Roma e mater et caput di tutte le chiese di Roma e del mondo.

Sorge su un terreno che fu donato alla Chiesa dall’imperatore Costantino, fresco di conversione, come ringraziamento per la vittoria di Ponte Milvio. Il Patriarchio, o dimora lateranense annesso alla Basilica fu la residenza dei Papi per tutto il medioevo. Il Laterano, quindi, fu da questo periodo fino al XIV sec. la sede e il simbolo del papato e quindi, il cuore della vita della Chiesa.

Il suo aspetto attuale è un misto di opere grandiose, dal rifacimento interno ad opera del Borromini all’affresco staccato e posto nella navata laterale attribuito a Giotto, al pavimento cosmatesco. Viaggeremo nella storia di questa grandiosa basilica, visitando anche lo splendido chiostro del Vassalletto e poi ci dirigeremo nel vicino battistero, anch’esso, con molta probabilità il primo battistero della storia ricco di immensi tesori artistici.

 

Appuntamento: davanti la chiesa di San Giovanni in Laterano alle ore 10.15 (vicino al punto di controllo per l’entrata)

Quota: 10 euro per i soci; 15 euro per i nuovi soci da tesserare

Per l’entrata al chiostro il costo è di 3 euro.

Durata della visita: 1 ora e 15 circa

Per prenotarsi:

WhatsApp al 347.1329196 (Paola)

mail a romawelcrome@gmail.com


Domenica 23 gennaio - Il magico Coppedè

Il quartiere Coppedè, dal nome dell’architetto che lo ha progettato nei primi anni del ‘900, è sicuramente un luogo stravagante, a tratti surreale che merita sicuramente di essere conosciuto. Gino Coppedè, artista fiorentino, realizza in quest’area di Roma un quadrilatero di costruzioni ed elementi decorativi tra i più estrosi ed arditi che vanno dal Gotico all’Art Decò senza soluzione di continuità. L’area si sviluppa tutta intorno a Piazza Mincio, ed è compresa tra piazza Buenos Aires e via Tagliamento nel quartiere Trieste. Alzare lo sguardo e vedere i numerosissimi elementi “favolistici” è veramente un’esperienza. Tutti gli edifici sono ricchi di simboli che richiamano aspetti tradizionali, temi mitologici e leggende arcaiche ed è stato forse per questo motivo che alcuni registi, primo fra tutti Dario Argento lo hanno scelto come set ideale.

Venite con noi a conoscere questa ennesima meraviglia di Roma!

 

Appuntamento: alle 10.45 in via Tagliamento, angolo via Dora.

Quota: 10 euro per i nostri soci; 15 euro per i nuovi (che riceveranno la nostra tessera associativa)

Durata della visita: 1h e 15' circa.

 

Visita a cura di Paola Mancini

sms/whatsApp 347.1329196


Sabato 22 gennaio - Castel Sant'Angelo e i suoi 2000 anni di Storia

Sabato 22 gennaio visiteremo Castel Sant’Angelo, uno dei monumenti più importanti e famosi di Roma.

Eretto sulla riva destra del Tevere, questa celebre costruzione fu commissionata dall'imperatore Adriano nel 135 d. C. per accogliere le spoglie degli Antonini.

Nel 537 l’imperatore Onorio trasformò il mausoleo in una fortezza e nel Medioevo fu dotata di un corridoio chiamato "Passetto di Borgo", che collega il castello al Palazzo Apostolico del Vaticano.

Nel 1494 il Passetto consentì al papa Alessandro VI di rifugiarsi nel Castello, per sfuggire all'invasione dell'esercito di Carlo VIII di Francia e durante il Sacco di Roma (nel 1527) papa Clemente VII raggiunse il castello tramite questo famoso corridoio.

 

L'appuntamento è alle 14.45 sotto Castel Sant’Angelo.

La visita durerà 2 ore circa.

Il biglietto di ingresso è pari a 15 euro.

+

quota della visita guidata: 10 euro per i nostri soci;

15 per i nuovi (tesseramento 2022 compreso).

Per partecipare scriveteci il vostro nominativo ed un contatto telefonico via WhatsApp al 340.4167620 o via email a romawelcrome@gmail.com


Venerdì 21 gennaio - Visita guidata ai gioielli della Galleria Borghese

Venerdì 21 gennaio alle 17 visiteremo la splendida collezione della Galleria Borghese.

Il Casino che la ospita, immerso nel verde di Villa Borghese, fu costruito agli inizi del 600 per volere di Scipione Caffarelli Borghese (1557-1633), cardinal nipote di papa Paolo V (1552-1621). Il Cardinal Borghese fu capace di radunare attorno a sé una delle più prestigiose raccolte private del mondo.

Tra i capolavori che ammireremo, spiccano su tutti l’Apollo e Dafne, Il David e il Ratto di Proserpina del genio barocco Gian Lorenzo Bernini; la Madonna dei Palafrenieri, David con la testa di Golia e Il Giovane con canestro di frutta di Caravaggio; la Deposizione Borghese di Raffaello, l’Amor sacro e l’Amor profano di Tiziano e tanto altro ancora.

 

L’appuntamento è per le 16.30 di fronte all’ingresso della Galleria Borghese.

Quota: Biglietto di ingresso (15 euro) + quota della visita guidata:

15 euro per i nostri soci;

20 euro per i nuovi (tesseramento WelcRome 2022 compreso).

Durata: 2 ore

 

Visita a cura di Girolamo Vetrani

sms/whatsApp 340.4167620


Domenica 16 gennaio - Il tour del Ghetto: una passeggiata nella storia tra arte, cultura ebraica e cucina kosher

Vi proponiamo una splendida passeggiata nel Ghetto. Gireremo tra le sue suggestive strade, ci affacceremo alla Chiesa di S. Angelo in Pescheria, andremo nella piazza delle Cinque Scole ed ammireremo la Fontana delle Tartarughe a piazza Mattei raccontandovi le storie e le vicende più importanti della comunità ebraica romana. Nell’arco di quelle piccole stradine che si intrecciano tra la Chiesa di Santa Maria del Pianto, i resti del Portico d’Ottavia e la riva del Tevere nei pressi dell’Isola Tiberina gli ebrei furono relegati a vivere, ed è lì che, nel tempo costruirono una parte importantissima della nostra cultura...

Per chi vuole alla fine del tour potrà gustare il famoso carciofo alla Giudia.

 

Appuntamento: 10 minuti prima del tour sotto la statua di Giordano Bruno a Campo de' fiori; da lì raggiungeremo insieme il Ghetto.

Quota: 10 euro per i soci; 15 euro per i nuovi (che riceveranno la nostra tessera associativa).

Durata: 1h e 30’

Il numero dei posti è limitato e la prenotazione è obbligatoria con nome, cognome, numero di partecipanti ed un contatto telefonico alla nostra email:

romawelcrome@gmail.com

oppure sms/whatsApp al 329.7348424

Martedì 1 febbraio - Il Casino dell'Aurora Pallavicini Rospigliosi e il colle Quirinale

Sul colle del Quirinale, all'interno del prezioso complesso architettonico di Palazzo Pallavicini Rospigliosi, un tempo sede delle grandiose Terme di Costantino, si trova il Casino dell'Aurora Pallavicini. L'edificio è un vero gioiello del barocco romano dei primi del Seicento, che il cardinale Scipione Borghese commissiona all'architetto fiammingo Giovanni Vasanzio.

Sulla volta del grande ambiente centrale si può ammirare l'affresco dell'Aurora, eseguito dal bolognese Guido Reni fra il 1613 e il 1614; esso divenne una delle opere più famose e copiate della storia dell'arte...

L'appuntamento è davanti il Palazzo Pallavicini su Via XXIV Maggio, 43 alle 15.50; si inizia alle 16.

Quota: 10 euro per i soci;

15 euro per i nuovi (tessera WelcRome 2022 compresa).

La prenotazione è OBBLIGATORIA per cui scriveteci il vostro NOME, COGNOME, NUMERO DI PARTECIPANTI ed un CONTATTO TELEFONICO a:

romawelcrome@gmail.com

sms/swhatsApp 329. 7348424


Domenica 30 gennaio - Una passeggiata al tramonto su Via Giulia tra storia, poesia e bellezza

Faremo una splendida passeggiata su Via Giulia, strada che prende il nome da papa Giulio II che la fece costruire dal Bramante. La passeggiata inizierà da Ponte Sisto ed attraverserà 1 km di storie, leggende ed aneddoti che accompagneranno il nostro tragitto. Si tratta certamente di una delle vie più incantevoli di Roma e si estende parallelamente al corso del Tevere fino alla chiesa di San Giovanni dei Fiorentini. Vi racconteremo a chi si riferiva il nostro Gioacchino Belli parlando della "commaraccia secca de strada Giulia" e scopriremo le tante storie di nobili, artisti e viandanti che qui vissero ed operarono...

 

Appuntamento: su ponte Sisto lato via Giulia alle ore 16.20.

Quota: 10 euro per i soci;

15 euro per i nuovi (tessera WelcRome 2022 inclusa nella quota).

Durata: 1h e 30'

Per partecipare:

romawelcrome@gmail.com

sms/whatsApp 329.7348424


Sabato 29 gennaio -Visita guidata ai Musei Vaticani e alla Cappella Sistina

Sabato 29 gennaio torneremo con il nostro consueto appuntamento con i Musei Vaticani e la Cappella Sistina.

I Musei Vaticani contengono un’enorme collezione di antichità e opere d’arte, raccolte nel corso dei secoli dai Papi.

Inizieremo la visita dal Cortile della Pigna poi vedremo il Museo Pio-Clementino, splendida collezione di statue greche e romane. Il tour continuerà con la visita della Galleria dei Candelabri, della Galleria degli Arazzi e della Galleria delle Carte Geografiche. Infine ammireremo gli ambienti affrescati da due dei massimi geni del Rinascimento, le Stanze di Raffaello e la Cappella Sistina di Michelangelo.

 

L’appuntamento è alle ore 13.30 a via Tunisi, angolo viale Vaticano, all’inizio della scalinata (si entra alle 14, si raccomanda la puntualità).

Il costo della visita per i soci è di 35 euro e comprende:

- Biglietto di ingresso ai Musei Vaticani (17 euro)

- Per i nuovi soci:

38 euro (comprende anche il costo della tessera WelcRome 2022).

La durata approssimativa della visita è di 3 ore.

 

Visita a cura di Girolamo Vetrani

sms/whatsApp 340.4167620


Sabato 29 - Artemisia Gentileschi e le meraviglie della Galleria Spada

Durante questo tour davvero speciale vi illustreremo la biografia e l'opera di Artemisia Gentileschi (1593-1654), una delle donne più note della storia dell'Arte. Figlia di Orazio, famoso pittore e amico del Caravaggio, ebbe una vita davvero intensa, vissuta tra Roma, Firenze, Londra e Napoli. Visiteremo la Galleria Spada e ci concentreremo in particolare sulle 2 tele della Gentileschi che vi sono conservate.

Il grande critico Roberto Longhi scrisse che Artemisia fu "l'unica donna in Italia che abbia mai saputo che cosa sia pittura, e colore, e impasto, e simili essenzialità".

La visita della Galleria (che conserva capolavori di Tiziano, Guercino, Reni, Annibale Carracci e molti altri) si concluderà davanti la Galleria prospettica di Francesco Borromini nel delizioso giardino del Palazzo.

L'appuntamento è davanti l'ingresso del palazzo su piazza Capodiferro 13 alle ore 10.45, si inizia alle ore 11.

Quota: 20 euro per i soci (biglietto di ingresso + visita guidata)

25 euro per i nuovi (biglietto di ingresso + visita guidata + tessera WelcRome).

Durata: 1h e 30’

Per partecipare scriveteci il vostro NOME, COGNOME, UN CONTATTO TELEFONICO, IL NUMERO DI PARTECIPANTI alla nostra email: romawelcrome@gmail.com

oppure sms/whatsApp al 329.7348424


Domenica 23 gennaio - Visita a Palazzo Corsini e alla mostra su Plautilla Bricci, pittrice e architetta del 600

La storia di palazzo Corsini inizia nel 1511 quando il cardinale Raffaele Riario (1461-1521) fece costruire il fabbricato sui terreni di via della Lungara. L’edificio originario viene modificato tra il 1659 e il 1689, quando diviene la residenza dalla regina Cristina di Svezia, trasferitasi a Roma nel 1655 dopo la conversione al cattolicesimo.

La Galleria, allestita secondo l’inventario del 1771 fatto redigere dal cardinal nipote Neri Maria, è l'unica quadreria settecentesca romana ad essere ancora oggi inalterata: questo perché nel 1883, al momento della vendita del palazzo al Regno d’Italia, il principe Tommaso Corsini dona l’intera collezione d’arte in suo possesso. Si tratta di opere di grandi maestri della pittura e scultura; vedremo infatti tavole del '400 (la più importante delle quali è il Trittico del Beato Angelico) e soprattutto tele del Cinquecento e Seicento, italiano e non (come Caravaggio, Guido Reni, Guercino, Orazio Gentileschi, Nicolas Poussin, Rubens) per concludere con alcune realizzate nel XVIII secolo, quello in cui vissero i Corsini.

Fino al 19 aprile 2022 il palazzo ospita la prima monografica dedicata a Plautilla Bricci, grande pittrice e architetta del Seicento. Curata da Yuri Primarosa, riunisce per la prima volta l’intera produzione grafica e pittorica dell’artista.

 

L'appuntamento è all'ingresso del Palazzo su via Lungara 10 alle 17.

Biglietti di ingresso 12 euro + la quota per la visita guidata di 10 euro per i soci;

15 euro per i nuovi (tessera WelcRome compresa).

Per eventuali riduzioni si veda: https://www.barberinicorsini.org/visita/info-pratiche/

Durata: 1h e 30'

Per partecipare: romawelcrome@gmail.com oppure

sms/whatsApp 329.7348424


Domenica 23 gennaio - E' dell'artista il fin la meraviglia: una passeggiata nel Barocco

Siamo lieti di invitarvi ad una passeggiata 'nel Barocco', quindi nel XVII secolo, quello di Caravaggio, i Carracci, Reni, Domenichino, Guercino e di Giambattista Marino, massimo esponente della poesia barocca. Ci stupiremo ancora una volta davanti a quel capolavoro di scultura ed ingegneria che è la Fontana dei 4 fiumi del Bernini ed ammireremo un grande scrigno di arte, architettura e scultura, la chiesa di S.Agnese in Agone.

 

Appuntamento: davanti palazzo Pamphilj a piazza Navona alle 10.50. Visiteremo la chiesa di S.Agnese in Agone e la magnifica piazza.

Quota: 10 euro per i soci; 15 per i nuovi (tessera 2022 inclusa). Superate le 10 persone sarà nostra cura affittare whispers.

Durata: 1 ora e 30 minuti

Sconti per bambini e ragazzi fino ai 18 anni.

Per partecipare scriveteci il vostro NOME, COGNOME, UN CONTATTO TELEFONICO alla nostra email: romawelcrome@gmail.com

sms/whatsApp 329.734842


Sabato 22 gennaio - Dall’Isola Tiberina al Ghetto

Il nostro tour partirà dall’Isola Tiberina, fino all’esplorazione dell’affascinante Ghetto ebraico in un percorso suggestivo e toccante.

L’isola Tiberina è l’unica isola urbana del Tevere e anche la più piccola isola abitata al mondo. Situata nel cuore di Roma, era considerata sacra agli antichi romani in quanto qui sorgeva il tempio di Esculapio una divinità di origine greca istruita alla medicina. Dopo la storia, le curiosità e gli aneddoti legati all’isola, la nostra passeggiata proseguirà nel cuore del Rione Sant’Angelo, il più piccolo fra i rioni romani noto soprattutto per essere stato il luogo della segregazione del popolo ebraico con la sua storia incredibile e i suoi tanti resti archeologici e storici, soffermandoci sui punti di maggior interesse.

 

Appuntamento: alle ore 15.15 davanti alla chiesa di San Bartolomeo all’Isola, si inizia alle 15.30.

Quota: 10 euro per i soci; 15 per i nuovi (tesseramento compreso).

Durata: 1 h e 45'

Per partecipare scriveteci il vostro nome, cognome, numero di partecipanti ed un contatto telefonico alla nostra email: romawelcrome@gmail.com oppure al numero 347.1329196 (Paola)


Venerdì 21 gennaio - I gioielli di Palazzo Spada: la Galleria e la prospettiva illusionistica di Borromini

Vi proponiamo un venerdì pomeriggio immersi nella bellezza di Palazzo Spada, un gioiello seicentesco ancora poco conosciuto. La maggior parte delle opere esposte nella Galleria proviene dalla collezione di Bernardino Spada, successivamente accresciuta di nuove acquisizioni grazie al suo pronipote Fabrizio Spada (1643-1717). Un contributo di una certa rilevanza si deve alla passione collezionistica di Virginio Spada (1596-1662), mentre numerose opere antiche e moderne entrarono a far parte della collezione a seguito del matrimonio di Orazio Spada con l'ereditiera Maria Veralli nel 1636.

Inizieremo il tour nel giardino dove ammireremo la galleria prospettica voluta da Virgilio Spada e realizzata dal genio barocco di Francesco Borromini.

La Collezione della Galleria fu ricomposta dopo la Seconda Guerra mondiale e comprende sculture antiche, arredi e mobili d'epoca, oltre a dipinti di Andrea del Sarto, Tiziano, Brueghel il Vecchio, Orazio ed Artemisia Gentileschi, Guido Reni, Guercino e molti altri.

 

L'appuntamento è davanti l'ingresso del palazzo su piazza Capodiferro 13 alle ore 16, si inizia alle ore 16.15.

Quota: 18 euro per i soci (biglietto di ingresso + prenotazione del gruppo+ visita guidata);

23 euro per i nuovi (biglietto di ingresso + visita guidata + prenotazione del gruppo + tessera WelcRome 2022).

Durata: 1h e 30’

Per partecipare scriveteci il vostro NOME, COGNOME, UN CONTATTO TELEFONICO, IL NUMERO DI PARTECIPANTI alla nostra email: romawelcrome@gmail.com

oppure sms/whatsApp al 329.7348424


Domenica 16 gennaio - Le delizie di Villa Farnesina: lo splendore del Rinascimento

La villa Farnesina è un edificio storico di Roma.Si trova su via della Lungara, nel rione Trastevere, nel Municipio I ed è uno degli edifici rappresentativi dell'architettura rinascimentale del primo Cinquecento. Progettata da Baldassarre Peruzzi fu il prototipo della villa suburbana romana e la sua realizzazione ebbe notevole risonanza, anche perché a partire dal 1511, completate le murature, la residenza fu affrescata secondo un programma iconografico di straordinaria ampiezza affidato ai più grandi artisti del periodo: lo stesso Peruzzi, Sebastiano del Piombo, Raffaello Sanzio e la sua scuola e Il Sodoma.